Questo sito contribuisce alla audience di

Ferrari e Alfa Romeo

Il fascino senza tempo dei motori ruggenti

Il 17 al 18 marzo 2007 tornano a sfilare
a Salvarola Terme (Mo) le bellezze a quattro ruote

Appuntamento con il fascino del mondo dei motori da sabato 17 a domenica 18 marzo 2007 a Salvarola Terme, a Sassuolo e a Modena per l’ottava edizione del Concours d’Elegance “Trofeo Salvarola Terme”. L’evento, organizzato in collaborazione con il Ferrari Club Italia, la Galleria Ferrari, l’Automobilismo Storico Alfa Romeo, il Comune di Modena e il Comune di Sassuolo è l’anteprima di “Modena Terra di Motori” e vede scendere “in pista” glorie automobilistiche del passato, del presente e del futuro. A sfilare davanti agli occhi degli appassionati, conquistati dalla bellezza delle automobili sono i gioielli di Alfa Romeo e di Ferrari. Guest star del 2007 è Alfa Romeo, Marchio italiano sinonimo di prestigio e di sportività, che dà ancora maggior lustro all’evento partecipando in veste ufficiale ed esibendo (fuori concorso) splendide vetture provenienti direttamente dalla collezione del Museo Storico di Arese. Le categorie d’auto d’epoca in gara in questa edizione sono Alfa Romeo dall’anteguerra al 1975, suddivise in base alle caratteristiche, e Ferrari fino al 1975. Il 2007 è un anno speciale perché ricorrono alcuni anniversari. In primis il 60° del Marchio Ferrari. Anche se l’azienda nasce ufficialmente il 1° settembre 1939 con il nome di Auto Avio Costruzioni, e solo nel dopoguerra che assume il nome Ferrari.
Inoltre durante il Concours d’Elegance “Trofeo Salvarola Terme” si festeggiano il 75° della presentazione sul mercato della prima 8C tipo B e il 40° anniversario dell’altrettanto mitica 8C, denominata Tipo 33 Stradale, progenitrici della 8C Competizione attuale. Lo strettissimo rapporto da sempre esistente tra il Biscione e il Cavallino Rampante è la “chiave” del mondo da sogno che la manifestazione vuole rappresentare. Il primo anello di congiunzione tra i due Marchi fu Enzo Ferrari. Arrivato all’Alfa Romeo come pilota, Enzo Ferrari corse negli anni Venti sotto le insegne dell’Alfa Romeo gare importanti come la Targa Florio, la Coppa Acerbo, il Circuito del Savio, il Circuito di Pescara e il Circuito di Modena, riportando esaltanti vittorie. Al momento della fondazione della Scuderia Ferrari, che dal 1929 al 1938 gestisce in esclusiva le attività agonistiche dell’Alfa Romeo, si corre e si vince nelle competizioni più prestigiose di tutto il mondo con le vetture milanesi. Ecco che prende così origine la leggenda Ferrari, illuminata da piloti come Nuvolari e Varzi che riportano numerosi successi con le auto del Biscione che montano lo scudetto giallo con il cavallino rampante della scuderia modenese. Alcuni di questi bolidi d’epoca sono presenti al concorso e all’interno della Galleria Ferrari durante lo svolgimento dell’evento. Una pagina di storia, non solo sportiva, che ritorna durante il Concours d’Elegance.
Per informazioni e iscrizioni Segreteria del Concorso Tel. 0536.871788
Fax 0536.872160-873242
e-mail info@hoteltermesalvarola.it