Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi appuntamenti con ArtInSide con l' intervista a Carla Cro

La manifestazione di arte contemporanea che ha coinvolto durante l'anno scolastico 2006/2007 il Liceo Artistico di Novara e la sua sezione staccata di Romagnano Sesia.

Questi gli appuntamenti previsti, tutti organizzati da Carla Crosio, scultrice ed insegnante di discipline
plastiche al Liceo di Romagnano:

- venerdì 20 aprile alle ore 10.30 al Liceo Artistico
di Novara incontro con Antonio Marinoni, architetto e
illustratore, e con Silvana D’Angelo, scrittrice, che
presenteranno ‘Velluto, storia di un ladro’, libro per
ragazzi, Topipittori Editore. Un attore ne leggerà il testo;

- venerdì 27 aprile alle ore 11.30 a Romagnano Sesia
installazione ed azione di Max Bottino, artista, che
con i ragazzi del Liceo darà vita ad ‘A immagine e
somiglianza’. Verranno presentati i lavori realizzati
durante il laboratorio di discipline plastiche sulla
bambola e sul feticcio.

Gli incontri si concluderanno martedì 22 maggio alle
ore 10.30 al Liceo Artistico di Novara con
l’intervento dell’artista Eliana Frontini che
presenterà ‘Nostalgia per il futuro’. Con l’inaugurazione della mostra verrà presentato il
catalogo ArtInSide ‘06/’07, con testi critici a cura di Roberto Moroni.

Gli incontri sono aperti a tutti.

Ma che cos’è ArtInSide? Lo chiediamo a Carla Crosio,
organizzatrice dal 2004 della manifestazione: ‘
ArtInSide è un modo per portare l’arte davvero a noi
contemporanea all’interno delle mura del liceo’
afferma la scultrice ‘e questa volontà si concretizza
nell’organizzare incontri con persone che vivono
quotidianamente dentro il sistema del contemporaneo,
dai critici, ai curatori, galleristi, editori’ e
naturalmente gli artisti. Si tratta di momenti molto
interessanti e coinvolgenti, i ragazzi ne sono
entusiasti. Siamo riusciti ad inserire questo lavoro
nella quotidianità della scuola, affinchè gli allievi
trovino nella loro usuale realtà almeno un granello di
arte contemporanea. Non è poi da sottovalutare la
possibilità che i ragazzi hanno di trovarsi a tu per
tu con persone che possono dare loro delle risposte.
Gli artisti possono spiegare le difficoltà che hanno
incontrato nell’affermarsi, possono parlare
liberamente delle varie scuole d’arte che hanno, o non
hanno, frequentato, gli editori, i curatori, i critici
possono dare utili consigli su come muoversi
all’interno del sistema dell’arte di oggi.
Quest’evento, ha visto la luce anche grazie,in primo
luogo alla preside del Liceo, Dalia Pini, che ha
voluto fortemente ArtInSide per portare l’arte
contemporanea all’interno del liceo da lei diretto, a
Roberto Moroni, che ha curato i testi critici del
catalogo, e poi tutti coloro che sono intervenuti
durante gli incontri, che hanno il coraggio di
raccontare se stessi in un modo decisamente
particolare’.