Questo sito contribuisce alla audience di

Camerino Festival 2007

XXI Rassegna Internazionale di Musica e Teatro da Camera

25 luglio - 18 agosto 2007 Teatro Filippo Marchetti - Chiesa di San Filippo - Sala Consiliare, Palazzo Bongiovanni
IL Camerino Festival apre alla e con la Danza
Lo spettacolo dell’Aterballetto, “WAM”, in apertura di rassegna il 25 Luglio e scritto dal coreografo Mauro Bigonzetti su musiche di W. A. Mozart non è un balletto biografico, né narrativo, ma denso piuttosto di simboli, di riferimenti alla vita del grande musicista. Una serie di tableaux astratti, ma dall’atmosfera densa, per un balletto emotivamente molto forte, drammatico, di grande tensione.

Anche “Rossini cards”, l’altro balletto che sarà messo in scena a Camerino nella stessa serata, è una creazione astratta, libera da qualsiasi gabbia drammaturgica, non una storia ma quadri di vite parallele: immagini, cartoline, icone drammatiche e situazioni buffe. Espressione della musica di Gioachino Rossini, del suo ritmo incalzante ed insieme esatto e geometrico, ed in fondo di un dionisiaco vitalismo.

COMPAGNIA ATERBALLETTO
E’ la principale Compagnia di produzione e distribuzione di spettacoli di danza in Italia e la prima realtà stabile di balletto al di fuori degli Enti Lirici.
Dal 1997 la direzione artistica della Compagnia Aterballetto è affidata a MAURO BIGONZETTI, che proprio con Aterballetto, dall’82 al ‘93, ha iniziato e sviluppato la sua carriera di interprete e coreografo, segnalandosi come uno dei principali solisti e compiendo le prime esperienze coreografiche che lo hanno portato poi a sviluppare collaborazioni con le più prestigiose Compagnie a livello internazionale. Attualmente nel repertorio della Compagnia Aterballetto sono presenti coreografie di: Mauro Bigonzetti, Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, Itzik Galili e di giovani coreografi europei, ma anche balletti di importanti artisti della coreografia internazionale quali William Forsythe e Jiri Kyliàn.
Nel 1991 Aterballetto è diventata la compagnia del Centro Regionale della Danza, Associazione riconosciuta fondata dal Comune di Reggio Emilia, dalla Regione Emilia Romagna e dall’A.T.E.R. Essa ha svolto la sua attività produttiva con il marchio ATERBALLETTO e ha concentrato su di sé una serie di funzioni e prerogative nate da un’ottica d’impegno globale sul balletto: produzione, promozione, diffusione, formazione, studio e ricerca. Dal 1996 è presidente Federico Grilli (anche con funzioni di direttore generale) e sotto la sua guida il Centro Regionale della Danza è diventato, nel 2001, Centro della Danza. Dall’aprile 2003 il Centro della Danza si è trasformato in FONDAZIONE NAZIONALE DELLA DANZA – COMPAGNIA ATERBALLETTO.
Nella Fondazione Nazionale della Danza confluiscono alcune fra le più significative esperienze maturate nel campo della danza non solo nell’ambito della Regione, bensì dell’intero Paese, che ne fanno un’esperienza unica sul territorio nazionale: il Corso di Perfezionamento Professionale per Giovani Danzatori, l’organizzazione di manifestazioni e rassegne di danza, di iniziative di promozione e diffusione della danza volte ad approfondire e stimolare l’interesse e la conoscenza del pubblico verso questo linguaggio.
Fondata nel 1979, in quasi 20 anni di direzione artistica di Amedeo Amodio (fino al 1996) Aterballetto ha realizzato un vasto repertorio che, oltre alle coreografie di Amedeo Amodio, comprendeva quelle dei più importanti artisti della coreografia internazionale quali Glen Tetley, Alvin Ailey, Lucinda Childs, oltre a vantare i diritti di rappresentazione su molte altre produzioni che fanno parte del patrimonio della danza del Novecento, firmate da George Balanchine, Antony Tudor, Kenneth Mc Millan, Josè Limon, Hans Van Manen, Leonide Massine, David Parsons e Maurice Béjart.
Una serie di collaborazioni ad altissimo livello non solo con coreografi prestigiosi, ma anche con compositori, scenografi, costumisti, pittori, attori, hanno consolidato nel tempo le qualità di Aterballetto. Da sempre formata prevalentemente da danzatori solisti, di altissimo livello tecnico, in grado di alternarsi in ruoli impegnativi in tutti gli stili, Aterballetto ha goduto e gode tuttora di ampi riconoscimenti anche in campo internazionale.

MAURO BIGONZETTI Nato a Roma, si diploma alla Scuola del Teatro dell’Opera ed entra direttamente nella compagnia della sua città. Dopo 10 anni di attività presso l’Opera di Roma, nella stagione 82-83 entra a far parte dell’Aterballetto sotto la direzione artistica di Amedeo Amodio dove interpreta tutti i ruoli del repertorio della Compagnia . In questo periodo le esperienze più significative sono state le collaborazioni con Alvin Ailey, Glen Tetley, William Forsythe, Jennifer Muller ed interpreta anche molti balletti di George Balanchine e Leonide Massine. Nel 1990 crea il suo primo balletto Sei in movimento su musiche di J. S. Bach che debutta al Teatro Sociale di Grassina.
Nella stagione 92-93 lascia l’Aterballetto e diventa coreografo free lance ed è in questo periodo che stringe un’intensa collaborazione con il Balletto di Toscana, fucina in quegli anni di molti coreografi italiani. In seguito le collaborazioni più importanti sono con le seguenti compagnie internazionali: English National Ballet Londra, Ballet National Marsiglia, Stuttgarter Ballett, Deutsche Oper Berlino, Staatsoper Dresda, Ballet Teatro Argentino, Balè da Cidade de Sao Paulo (Brasile), Ballet Gulbenkian Lisbona, New York City Ballet, State Ballet di Ankara, Ballet du Capitole Toulouse ed, inoltre, crea balletti per molte compagnie italiane fra cui Balletto Teatro alla Scala di Milano, Opera di Roma, Arena di Verona, Teatro San Carlo di Napoli.
Per le sue creazioni collabora con artisti come: Claudio Parmiggiani, Fabrizio Plessi, Bruno Moretti, Elvis Costello, Danilo Grassi, Guglielmo Capone, Millar & Swandale, Roberto Tirelli, Fabrizio Montecchi, Nicola Lusuardi, Paride Bonetta, Helena Medeiros, Paolo Calafiore, Carlo Cerri, Beni Montresor, Massimo Castri, Lucia Socci. Dal 1997 diventa Direttore Artistico e principale coreografo della Compagnia Aterballetto sotto la presidenza di Federico Grilli con il quale collabora e costruisce un nuovo repertorio ed una nuova compagnia.
I lavori più importanti per Aterballetto sono: Songs, Persephassa, Furia Corporis, Comoedia Canti, Sogno di una notte di mezza estate, Cantata, Rossini Cards, Vespro, Les Noces, Psappha, WAM, Romeo and Juliet che vengono rappresentati nei maggiori teatri del mondo.

BIGLIETTERIA
Presso la segreteria del Camerino Festival
Corso V.Emanuele II, 17 – 62032 Camerino
Aperta dal 2 luglio 2007 nel seguente orario: 10.00-13.00 ; 17.30-19.30
Tel. 0737.636041 - info@gmicamerino.it

Spettacolo del 25 Luglio
intero euro 20,00
ridotto euro 15,00

Riduzioni
Studenti UNICAM (Università di Camerino)
Studenti UTEAM (Università della Terza Età, Alto Maceratese)
Under 25
Studenti di musica (scuole private e/o conservatori)

Nei giorni di spettacolo la vendita inizierà a partire dalle ore 20.00. I biglietti prenotati vanno ritirati entro le ore 20.30 del giorno dello spettacolo.