Questo sito contribuisce alla audience di

Fuorirotta

Terza Edizione

Dall’8 all’11 novembre torna a Udine Fuorirotta, terza edizione della manifestazione ideata da vicino/lontano per offrire ai viaggiatori, o a quanti vorrebbero diventarlo - o anche a chi ama semplicemente accostarsi a luoghi diversi attraverso l’esperienza e la sensibilità di altri - un’occasione di incontro, di confronto e di riflessione sul tema del viaggio. In oltre 40 appuntamenti, Fuorirotta darà voce ai viaggiatori non omologati che hanno tentato di restituire al viaggio, oggi divenuto un consumo sempre piu’ condizionato dai professionisti della comunicazione, l’irrinunciabile dimensione della -prova- e della scoperta individuale, trasformandolo in un autentico incontro con l’altrove.

Ci saranno ospiti di prestigio internazionale - tra cui gli scrittori Paul Theroux, Lawrence Osborne, Paolo Rumiz e l’antropologo Marco Aime - e una nutrita schiera di viaggiatori -alternativi-. Per rispondere all’interesse suscitato dalle precedenti edizioni, Fuorirotta si tiene per la prima volta in forma autonoma e indipendente rispetto alla manifestazione -vicino/lontano, identità e differenze al tempo dei conflitti- - in programma ogni anno a maggio - e arricchisce la sua formula con alcune significative novità.

Si inaugura con il Vietnam la nuova sezione -Focus-, ideata per presentare ogni anno una meta e una regione, approfondendone la conoscenza grazie a contributi articolati e punti di osservazione diversi.

Rappresentanti del mondo istituzionale e della cultura illustreranno le trasformazioni in corso e le prospettive di un paese sempre piu’ presente sulla scena mondiale. Guideranno lo spettatore attraverso la realtà quotidiana del Vietnam una serie di brevi documentari e due film del regista di fama internazionale Dang Nhat Minh, che presenterà il suo lavoro anche in un incontro organizzato per gli studenti delle scuole superiori.

Tra le novità di rilievo, la collaborazione con il Centro Espressioni Cinematografiche, che per Fuorirotta proporrà una mini-rassegna dedicata al viaggio al tempo del cinema muto e al singolare lavoro di montaggio e rielaborazione di materiale d’archivio dei registi Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi.

Tra le nuove collaborazioni anche quella con Slow Food Friuli Venezia Giulia, che metterà in tavola in alcune osterie della città prodotti alimentari di eccellenza a rischio di estinzione, -contaminandoli- con i piu’ prestigiosi tra i vini friulani.

A teatro, una lettura scenica di Roberta Biagiarelli, ispirata a La leggenda dei monti naviganti di Paolo Rumiz, racconterà un lungo viaggio attraverso un’Italia segreta, invisibile e vitale. Completano il programma della manifestazione i tradizionali appuntamenti con i viaggiatori, i racconti, le letture in libreria - quest’anno in collaborazione con la libreria turistica internazionale Odo’s -, le presentazioni di libri, le proiezioni, la musica e le mostre fotografiche.

Quest’anno la mostra -L’incanto delle Donne del Mare. Le Ama di He’kura nell’opera di Fosco Maraini- e’ cortesemente concessa dal Museo delle Culture della Città di Lugano.

vicino/lontano
associazione culturale
Via Crispi, 47 - 33100 Udine - I
Tel-Fax +39 (0)432 287171
vicino.lontano@tiscali.it
http://www.vicinolontano.it

Diverse sedi
Udine