Questo sito contribuisce alla audience di

Scultura Natura. Oriente Occidente

Sculture nel parco

A cura di Luciano Caramel

Scultura Natura. Oriente Occidente dal 1 giugno al 12 ottobre diventa lo scenario naturale che accoglie eccellenti opere di scultori occidentali e orientali, scelti principalmente per il significato e la ricaduta sulle poetiche e l’operatività delle diverse origini.

Dall’Occidente si ammirano opere di Corrado Ambrogio (Italia), Alfio Bonanno (Danimarca), Pino Castagna (Italia), Laura Castagno (Italia), Pietro Coletta (Italia), Franca Ghitti (Italia), Piero Gilardi (Italia), Ugo La Pietra (Italia), Richard Long (Gran Bretagna), Corrado Lorenzo (Italia), Carlo Maria Maggia (Italia), Giuliano Mauri (Italia), Fabrizio Plessi (Italia), Ulrich Rückreim (Germania), Nicola Salvatore (Italia), Livio Seguso (Italia), Luisa Valentini (Italia).

Dall’Oriente Chen Changwei (Cina), Insu Choi (Corea), Kaname Harada (Giappone), Chiman Lai (Cina), Masafumi Maita (Giappone), Eun Sun Park (Corea), Jung-kug Seo (Corea), Susumu Shingu (Giappone), Kei Takemata (Giappone), Li Xiuqin (Cina), Yasuo Yoshikawa (Giappone), Han Zijian (Cina).

Di primaria importanza dunque il tema della relazione tra scultura e natura, intrinseco al rapporto piu’ complesso tra arte e natura e sviluppato nell’attualità del confronto tra Oriente e Occidente. Le sculture indagano il legame con una natura “amica”, fatto di armonia ed equilibrio, e approfondiscono la conflittualità che nasce invece dai mutamenti e turbamenti provocati dalla natura “matrigna” di leopardiana memoria.

Materiali diversi, dal legno al granito all’acciaio, danno forma a creazioni autentiche che, nell’attualità del loro messaggio, mantengono viva l’attenzione sui danni sempre piu’ gravi inferti dall’uomo alla natura stessa, con le tragiche conseguenze palpabili ogni giorno.

Nel suggestivo scenario della settecentesco Castello Ducale di Aglie’ situato sulle colline del Canavese, tenuta di caccia e luogo di villeggiatura della famiglia reale alle porte di Torino, e’ stato girato il noto sceneggiato televisivo “Elisa di Rivombrosa”. In occasione della mostra viene pubblicato un esaustivo catalogo con testo critico di Luciano Caramel, Giovanni Cordero, Daniela Biancolini e Barbara Tuzzolino.

Inaugurazione sabato 31 maggio 2008 ore 17.30

Castello di Aglie’, Aglie’ (Torino)
Orario: 9-19. Lunedi’ chiuso
Ingresso biglietto di accesso al Parco e al Giardino del Castello euro 3,00 consente di visitare la mostra
visita Castello euro 4,00.
Biglietto cumulativo di euro 5,00 per visitare il Castello, il Giardino e il Parco