Questo sito contribuisce alla audience di

Ludovico Pratesi

Ludovico Pratesi (Roma, 1961), è critico d'arte e curatore

Collabora dal 1985 con il quotidiano “la Repubblica”, ha collaborato alle pagine culturali di “Le Monde” (dal 1994 al 2000) e ai settimanali “Panorama” ,”L’Espresso” e “Il Venerdì”.

Ha curato mostre internazionali come “Molteplici Culture”(Roma, 1992), “Il Suono Rapido delle Cose” (Biennale di Venezia, 1993), “Città Natura” (Roma, 1997), “Giganti” (Roma, Fori Imperiali, 2001), “Tutto Normale” (Roma, Accademia di Francia, 2002), “Verso il Futuro” (Roma, Museo del Corso, 2002) e “Incontri: sette artisti contemporanei dialogano con i maestri del passato” (Roma, Galleria Borghese, 2002-2003).

Nel 1997 ha fondato, con Costantino D’Orazio, l’associazione Futuro, impegnata nella promozione dell’arte contemporanea in Italia e all’Estero.

Dal 1995 è consigliere d’amministrazione dell’Ente Quadriennale d’Arte di Roma. Dal 2003 è membro del Consiglio direttivo dell’Amaci (Associazione Musei Arte Contemporanea Italiani). Dal 1999 è Vicepresidente della sezione italiana dell’Associazione Internazionale Critici d’Arte e dal 2000 è Direttore artistico del Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro. Nel 2002-2004 è stato Consulente artistico del Comune di Bari, per la realizzazione di mostre di arte contemporanea negli spazi pubblici della città.

Argomenti