Questo sito contribuisce alla audience di

Mme Duplok

Portami con te. Autostop artistico

In occasione dell’importante mostra In giro dedicata dalla Galerie Koma di Mons (Belgio) al collettivo italiano Mme Duplok (9 agosto - 4 settembre 2008), ha avuto inizio il progetto artistico -Portami con te- che vede coinvolte alcune delle piu’ prestigiose istituzioni italiane dedicate all’arte contemporanea, tra cui la Fondazione Stelline di Milano e la GAM di Gallarate, divenute per l’occasione stazioni di partenza dell’operazione artistica.

Il progetto -Portami con te- prevede la moltiplicazione e la disseminazione di frammenti di opere già prodotte da Mme Duplok, frammenti imbustati e etichettati in modo tale che i vari colporteur potranno segnare il loro nome e i luoghi di partenza e di arrivo, nonche’ le stazioni intermedie. Alla Galleria di Mons sarà allestita una specie di -ruota degli innocenti- in cui potranno essere lasciati i pezzi che, successivamente, saranno utilizzati per realizzare l’intervento in mostra.

In totale verranno -spediti- circa 1000 pezzi, lasciati nelle mani di persone curiose e disposte a dare un -passaggio- inedito quanto significativo. Pezzi insomma di un grande naufragio alla deriva sul continente dell’arte.
-La circolazione di merci in veste di opere - dichiara Mme Duplok - con la loro moltiplicazione, frammentazione, frantumazione, dispersione, disseminazione, fagocitazione e’ l’unico lavoro possibile in un mondo cannibale. A Mons, grazie alla Galerie Koma, avremo la possibilità di lavorare in un insieme di spazi aperti e di spazi chiusi, cercando di realizzare con l’uso di tappezzerie, sedie, luci, fotografie e silhouettes un reciproco rovesciamento, una specie di valzer-.
La parola e l’azione va dunque ai viaggiatori-per dare un autostop a -portami con te-.

Mme Duplok
Si costituisce nel maggio 2003 associando personalità e competenze diverse negli ambiti dell’architettura,
della grafica, della filosofia. Come gruppo aperto, a partire da quella data partecipa ad alcuni concorsi
di public art, la quale viene a costituire lo specifico dei suoi interessi, della sua riflessione e del suo operare artistico.
Nel 2004 ha vinto il Premio di Arti Visive Città di Gallarate.
Nel 2006 ha partecipato alla XV Biennale di Parigi
http://www.madameduplok.it

Stazioni di partenza:
Fondazione Stelline, C.so Magenta 61, Milano
GAM, Gallarate, v.le milano 21 Gallarate (VA )
Libreria Ubik, P.za Pontida, Bergamo
Sedi varie in Italia

Stazione d’arrivo: Galerie Koma
4 rue des Gardes. 7000 - Mons - B

Argomenti