Questo sito contribuisce alla audience di

Palermo 2

Collettiva


Opere di: Graziella Da Gioz, Andrea Di Marco, Piero Guccione, Giovanni La Cognata,Giuseppe Modica, Vincenzo Nucci, Franco Polizzi, Giuseppe Puglisi,Croce Taravella, Gaetano Tranchino, William Marc Zanghi, Piero Zuccaro.

Dopo otto anni dalla mostra Palermo, l’8 novembre 2008, presso la Galleria Sessantuno, si inaugurerà la mostra Palermo 2, una seconda tappa, un ulteriore saggio visivo sulla nostra città, vista e interpretata dal gruppo di artisti invitati. Otto anni rappresentano una distanza intermedia, un buon tempo per riflettere su similitudini e differenze, molto brevi per una città culturalmente iperattiva che produce, che parla al mondo attraverso la propria creatività, lunghissimi per una città immobile.

Le rappresentazioni che un territorio lascia dietro di se’ sono cultura, cio’ che rimane di un tempo e di uno spazio, cio’ che rimane delle storie che si intrecciano i ricordi raccontati, o gli sguardi ritratti.Alcuni artisti partecipano per la seconda volta: Andrea Di Marco, Piero Guccione, Giovanni La Cognata, Giuseppe Modica, Franco Polizzi e Gaetano Tranchino. Sarà interessante scoprire come siano cambiati i loro sguardi sul paesaggio (reale e immaginifico) che Palermo riesce a regalare.
Graziella Da Gioz, Vincenzo Nucci, Giuseppe Puglisi, Croce Taravella, William Marc Zanghi e Pietro Zuccaro non avevano partecipato al primo appuntamento.

Tutti artisti che sono stati invitati per portare i loro sguardi sulla città, sul suo potere di raccontare ancora storie, sul suo rapporto con la luce, il mare e il Pellegrino. Cogliendo quello che ai piu’ rimane invisibile. Come si raffigura l’aria di Palermo? Per l’arte l’aria diventa colore, movimento e forma e si riferisce anche a cio’ che si puo’ respirare persino per sentito dire.
La mostra raccoglie una trentina di opere tra oli e pastelli.

Galleria Sessantuno
via XX Settembre, 61 - Palermo
visitabile dal martedi’ al sabato ore 16.30 - 19.30
ingresso libero
http://www.galleria61.com/