Questo sito contribuisce alla audience di

Hannu Palosuo

Omaggio al sublime di Turner


Inaugura il 23 gennaio 2009 alle ore 18.00 la mostra “Hannu Palosuo. Omaggio al sublime di Turner- alla MLB Maria Livia Brunelli home gallery di Ferrara, a conclusione della mostra “Turner e l’Italia” al Palazzo dei Diamanti. L’esposizione, ideata e curata da Maria Livia Brunelli e accompagnata da un testo critico di Pia Maria Montonen, rientra tra gli eventi collaterali di Arte Fiera e termina il 29 marzo 2009. L’artista finlandese ha trasformato i due saloni della galleria (uno spazio quattrocentesco di fianco a Palazzo dei Diamanti) in un ambiente dai colori crepuscolari di forte impatto scenografico. Ad accogliere lo spettatore e’ un’installazione pittorica realizzata ad hoc di quattro metri per due, rappresentante una foresta di tronchi che sfuma in un cielo infinito, ispirata al sublime dei cieli turneriani.

L’opera ci introduce in un percorso evocativo alla scoperta di altre due grandi installazioni pittoriche, che scandiscono un progressivo passaggio dalla figurazione all’astrazione. Si tratta dello stesso procedimento che Turner ha anticipato attraverso le opere informali dipinte alla fine della sua carriera e che Palosuo rilegge filtrandolo attraverso le suggestioni del neoplasticismo di Mondrian. Dopo la mostra presso la MLB di Ferrara, le opere verranno esposte in diversi spazi pubblici e privati in Argentina, Cile e Brasile. -Essendo scandinavo -scrive Palosuo- sento molto vicino il senso di malinconia ispirato dalla natura che e’ presente nelle opere di Turner. Sono particolarmente affascinato dal modo in cui questo artista, nel corso della sua ricerca, ha lasciato il soggetto in secondo piano, normalmente in piccolo e in basso, quasi come un pretesto, per poi lavorare con prospettive aeree di enorme respiro. Nel mio lavoro, nei miei -cieli’, ho provato a ricreare la sensazione di quello -spingersi ai limiti dell’astrazione mostrando l’attimo in cui la bolla della rappresentazione figurativa esplode’ (James Hamilton, curatore della mostra -Turner e l’Italia- a Palazzo dei Diamanti di Ferrara). Come Turner nei suoi paesaggi, anch’io nelle mie foreste ho cercato di liberarmi dal racconto e arrivare a pure suggestioni; non spiegare un soggetto, ma rappresentare l’emozione che il soggetto e’ capace di trasmettere-.

HANNU PALOSUO. Nato nel 1966 a Helsinki (Finlandia), vive e lavora a Roma.

Inaugurazione 23 gennaio 2009

MLB Home Gallery
Corso Ercole I d’Este, 3 - Ferrara
Orari: su appuntamento
Ingresso libero