Questo sito contribuisce alla audience di

Katia Dilella e Daniela Novello

Tracce urbane


Presentazioni di Martina Corgnati e Angela Madesani

Katia Dilella -Katia Dilella presenta in questa occasione una serie di dipinti recenti (2008) dedicati a mezzi pubblici, metropolitane, autobus, treni. sempre deserti ma impregnati di tracce del passaggio delle persone, questi ”luoghi”, ben noti e riconoscibili per l’utenza milanese, rivelano una minuta attenzione al particolare ma anche uno spirito intensamente malinconico, che si riflette nei tagli fotografici ripresi a memoria e come distanziati dal segno tagliente, e nella prevalenza di toni spenti o grigi improvvisamente accesi da un particolare colorato: un seggiolino di plastica, un vetro appannato su cui qualcuno ha scritto col dito il proprio nome o quello della fidanzata, un contenitore di rifiuti. la pittura di Katia Dilella vuole riflettere sul presente senza perdere di vista nessuna delle specificità del proprio linguaggio’ (Martina Corgnati)

Daniela Novello -Non mi pare forzato dire che l‘installazione preparata per questa occasione, la mostra al Quintocortile, ha un taglio sociale. Trovo interessante accostare una tecnica antica come la scultura del marmo con un pensiero come quello che sottende al nuovo lavoro.
Un pensiero strettamente connesso all’idea di installazione spaziale che cambia scala ai suoi lavori dell’ultimo periodo.
Quella alla quale qui vuole dare vita e’ la situazione di abbandono che si viene a creare quando nelle città o nei paesi, nelle prime ore del pomeriggio, i mercati rionali finiscono, i bottegai iniziano a sbaraccare, a preparare i loro bagagli, a caricare i camion e abbandonano le cassette che non gli servono piu’ sulla strada.’ (Angela Madesani)

inaugurazione: martedi’ 27 gennaio ore 18

Galleria Quintocortile
Viale Col di Lana 8 - Milano
orario: da martedi’ a giovedi’ dalle 17,00 alle 18,30 (e su appuntamento tel. 338.8007617)
Ingresso libero