Questo sito contribuisce alla audience di

Natale Addamiano

Diario con la natura - Opere su carta 1970-2008

Nell’ambito delle mostre dedicate all’attività degli artisti che hanno insegnato presso l’Accademia di Brera questa selezione di opere su carta di Natale Addamiano documenta alcuni momenti significativi del suo percorso creativo, dagli anni Settanta ad oggi.

Nato a Bitetto (Bari) nel 1943, Addamiano si trasferisce a Milano nel 1968 e si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Brera dove si diploma nel 1972 frequentando i corsi di pittura di Domenico Cantatore. Dopo un periodo presso l’Accademia di Belle Arti di Bari, Addamiano insegna a Brera dal 1976 al 2006, impegnandosi parallelamente in una intensa attività espositiva con lusinghieri riconoscimenti da parte della critica.

La presente mostra prende avvio da un gruppo di inchiostri e di tecniche miste su carta dei primi anni settanta in cui il rapporto con la natura e’ un racconto quotidiano fatto di apparizioni e di trepidazioni del segno, di figure che emergono come fantasmi dispersi tra cielo e terra.

Ogni riferimento realistico viene trasfigurato in immagini che esprimono il fermento interiore della rappresentazione, l’inquietudine della condizione umana che coinvolge l’artista nel suo viaggio verso l’evocazione dei luoghi originari.
Nel 1979 inizia un ciclo dedicato al paesaggio della Gravina, opere in cui il sentimento della natura viene affrontato in modo lirico come incanto visivo e profonda meditazione sulla visione interiore del colore.
Le atmosfere della luce mutano insieme con gli stati d’animo del pittore, da un lato e’ la metamorfosi delle stagioni a guidare l’immagine sospesa dell’orizzonte, dall’altro sono le tracce luminose del giorno a suggerire le vibrazioni della materia pittorica, dalla soglia del mattino alla meditazione della sera fino a al profondo stupore della notte.
Al tema del notturno Addamiano ha dedicato nell’ultimo decennio una serie di opere dove cieli stellati, chiari di luna, nuvole vaganti, arie ventose e altre visioni scaturiscono dalla memoria del visibile, appunti di un viaggio che la pittura compie come contemplazione dell’infinito.

Informazioni sull’artista e opere http://www.addamiano.com

Immagine: Campi bruciati, cm. 35×50, 2008, pastello su carta

Inaugurazione Mercoledi’ 11 marzo 2009 ore 12.00

Biblioteca Accademia di Belle Arti di Brera
via Brera, 28 - Milano
Orari: lunedi’- giovedi’ 9.00-17.00, venerdi’ 9.30-15.00

Nel web http://www.accademiadibrera.milano.it/