Questo sito contribuisce alla audience di

Spinoccia

A giorni alterni e strapuntini.

Mini antologica 1943 sec. XX - 2009 sec. XXI

Il giorno 24 marzo presso “Spazio 28 Underground” di via F. Corridoni 49 Milano ,si inaugura la mostra “A giorni alterni e strapuntini” mini antologica 1943 sec. XX - 2009 sec. XXI. La retrospettiva rivisita momenti del percorso creativo di SPINOCCIA, artista di origine siciliana che vive e lavora a Milano dal 1964.

La sua formazione artistica inizia a Siracusa, Palermo, Roma, Salzburg, Monaco. Dal ‘56 al ‘65 e’ stato scenografo presso i Piccoli Teatri Stabili di Palermo, Catania e Bolzano. Dagli anni ‘60 si dedica all’arte grafica. Dal ‘56 al ‘64 e’ stato assistente di decorazione all’AA.BB. di Palermo; poi ha insegnato Disegno alla Scuola Superiore degli Artefici di Brera-Milano. Amico di Sciascia e Bufalino, pittore a rebours, e’ noto per l’impulso minimalista delle sue opere che ricercano le radici della forma e delle immagini.
E’ questa una mostra intimista dove l’artista vuole dialogare con il pubblico svelando tempi,spazi e figure diverse del proprio percorso artistico e di vita.

In mostra scenografie, acrilici, piccole sculture,incisioni, ceramiche e immagini di incontri con personaggi che hanno segnato il panorama artistico del 1900 .

Presenta la mostra Chiara Gatti

EVENTI collegati:

GIOVEDI’ 2 aprile ore 18
INCONTRO DEL PUBBLICO CON L’ARTISTA

MARTEDI’ 7 APRILE ore 18
POMERIGGIO CON I POETI: Dome Bulfaro,Lucia Drago ,Patrizia Gioia, Laura Pitscheider, Guido Oldani.
Conclude il pomeriggio Michele Cannao’ che reciterà “U cummattimentu di Orlandu e Rinardu” dal CENTONA di Nino Martoglio .

Spazio28
via Filippo Corridoni, 49 - Milano
Ingresso libero

Nel web http://www.spazio28.it/