Questo sito contribuisce alla audience di

A memoria d'arte

Una collettiva dedicata al 25 aprile

Mercoledì 8 aprile, presso l’Osteria ai Preti di via Interrato dell’Acqua Morta alle ore 18.30, inaugura la prima mostra della Collettiva A Memoria d’Arte, organizzata dal Circolo Pink di Verona in nove spazi cittadini e dedicata al 25 aprile, Festa della Liberazione nazionale dal regime nazi-fascista. Espongono Facchin Ruggero, Cappelletti Sandro, Fornari Cristina, Brescia Antonella, Mastriiacovo Tanja e De Ghantuz Cubbe Elena.

La prima delle nove inaugurazioni che nel mese di aprile animeranno Verona con la collettiva A Memoria d’Arte, dedicata al 25 aprile 1945 e alla Memoria vedrà esposti, mercoledì 8 aprile presso l’Osteria ai Preti (ore 18.30), i lavori di sei artisti alle prese con tecniche diverse, per declinare i temi della memoria e della liberazione, della resistenza, della libertà e della democrazia.

Secondo appuntamento venerdì 10 al Malacarne di via S. Vitale 14/a dove alle 19 inaugura la mostra che vede esposti i lavori di Zardini Gianni, Crestani Davide, Signori Riccardo, Falzetti Antonio e Villa Simone.

Animerà l’inaugurazione un mini concerto di Michelebombaatomica che, non immune dai devastanti effetti della colonizzazione americana post-bellica, canta in inglese e suona in acustico chitarra e banjo, accompagnato da un’italica fisarmonica e altre facezie.

coordinamento CIRCOLO PINK VERONA
info mostra: 340 2903991 - info@circolopink.it
www.circolopink.it/memoriarte.htm