Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo Bernardini

Codice Spaziale

Carlo Bernardini, straordinario esploratore delle potenzialità artistiche della luce( fibra ottica) , si muove su un piano in cui convergono la componente percettiva, la ricerca scientifico-sperimentale e la tecnologia avanzata, ma anche l’ansia metafisica. La sua caratteristica è lo spazio programmato.

Dopo le grandi installazioni site specific di recente produzione nella Città della Scienza di Calatrava a Valencia, all’interno dell’aeroporto di Brindisi e in Piazza Santo Stefano per la città di Bologna, Carlo Bernardini con uno spettacolare intervento in fibre ottiche trasforma lo spazio della Galleria Grossetti fino ad attraversarne i muri. Nella penombra della galleria un bosco di prismi luminosi e light box come -finestre- su un mondo spaziale creano uno spazio di luce architettonico mentale, incorporeo ma visibile, che modificando le coordinate visive dell’ambiente reale ne cambia totalmente funzione e struttura. I materiali che Carlo Bernardini usa nelle sue grandi installazioni sono la presenza di un segno e contemporaneamente la sua virtualità, una presenza tanto piu’ evidente quanto piu’ invisibile e’ il suo supporto, e tanto piu’ fisica quanto piu’ e’ immateriale. La sua ricerca visiva s’incentra quindi sul concetto di trasformazione percettiva in cui la luce crea un disegno nello spazio, un disegno che cambia secondo i punti di vista e secondo gli spostamenti dello spettatore che si ritrova a vivere dentro l’opera.

CARLO BERNARDINI e` nato a Viterbo nel 1966. Si e` diplomato nel 1987 all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 1997 ha pubblicato il saggio teorico sulla -Divisione dell’unità visiva- edito da Stampa Alternativa. E’ stato invitato a 2 Quadriennali di Roma e a una Triennale di Milano. Opera con la fibra ottica dal 1996; ha realizzato grandi installazioni ambientali esterne in fibre ottiche, e sculture pubbliche permanenti in acciaio inox e fibre ottiche in diverse città italiane. Ha vinto per 2 volte nel 2000 e nel 2005 il premio “Overseas Grantee” della Pollock Krasner Foundation di New York, e nel 2002 il premio Targetti Art Light Collection -White Sculpture-. E’ insegnante di Installazioni Multimediali all’Accademia di Belle Arti di -Brera- a Milano. Vive e lavora a Roma e a Milano.

Ha realizzato sculture pubbliche permanenti in acciaio inox e fibre ottiche in diverse città italiane, nel 2003 le grandi sculture presentate temporaneamente a Roma in Piazza del Campidoglio per il Semestre di presidenza italiana nell’Unione Europea, nel 2008 -Light Waves- opera permanente presso l’Aeroporto di Brindisi, grandi installazioni ambientali in fibre ottiche in esterno come a Valencia alla Ciudad De Las Artes Y Las Ciencias, e a Bologna in Piazza S.Stefano per Art First - Fiera di Bologna, a Reggio Emilia ai Chiostri di S.Domenico in occasione della mostra “2000 Anni Luce”, a Padova nel 2000 in via Fiume ad angolo con il Palazzo della Ragione per “Accordi di Luce”, ad Ancona nel 2001 in Piazza Cavour per -Luci di Ancona- e ancora nel 2008 al Museo d’arte contemporanea di Lissone (MI). Sue mostre personali recenti sono state nel 1998: “Accordi di Luce” Galleria Nazionale della Pilotta, Parma; 1999 Galleria Spaziotemporaneo, Milano; Museo Laboratorio di Arte Contemporanea Università “La Sapienza” Roma; “Light” Galeria Arsenal, Bialystok (Poland); 2000 Galleria L’Isola, Trento; 2001 Galleria Fioretto, Padova; 2002 Sculpture Space, Utica, New York; 2003 Galleria del Naviglio, Milano; Galleria Spaziotemporaneo, Milano; 2004 Museo Passo Imperiale, -Espaço permeável 2004-, Rio De Janeiro; Galleria Milano, Milano; Galleria Bruna Soletti, Milano; Galleria Spazia, Bologna; 2005, Galleria Les Chances de l’Art, Bolzano; Il Sole Arte Contemporanea, Roma; Velan Centro Arte Contemporanea, Torino; 2006 Galleria Milly Pozzi, Como; 2007 Swing Space, LMCC, New York; 2008 Galleria Bruna Soletti, Milano; Museo d’Arte Contemporanea di Lissone (MI); Castello di Rivara (TO).

Inaugurazione 7 aprile, ore 18.30

Grossetti Arte Contemporanea
via di Porta Tenaglia, 1/3 - Milano
Orario: Mar-Ven 11/19 e Lun 15/19
Ingresso libero
Nel web http://www.grossettiart.it/