Questo sito contribuisce alla audience di

Euro Rotelli e Silvano Cattai

Linee d'Emozione

Riparte il programma espositivo di Gestalt Studio & Gallery, la galleria pietrasantina giunta alla terza stagione, che conferma ormai il suo stile: ricerca di giovani artisti, nuovi materiali, linguaggi contemporanei, allestimenti innovativi. Sabato 11 aprile alle ore 17.00 sarà inaugurata la mostra -Linee d’Emozione-, che espone due degli artisti piu’ importanti della galleria, Euro Rotelli e Silvano Cattai, mettendo a confronto tecniche artistiche diverse, ma risultati simili per rappresentare l’immaginario e le sensazioni del proprio vissuto emotivo.

Euro Rotelli mostra la ricerca Lagoon, dove l’autore rappresenta con il mezzo fotografico, non tanto l’immagine catturata, ma la sensazione provata quasi fisicamente in quel momento. Grazie ad una tecnica personale Rotelli interviene manualmente sulla copia fotografica polaroid, ricca di possibilità interpretative e di lavorazione individuale, riproducendo intatte le sensazioni provate davanti al paesaggio lagunare, facendo rivivere sulla superficie del colore riflessi d’acqua, giochi di luci e ombre, malinconici tramonti.

La superficie materica delle immagini di Euro Rotelli crea l’illusione di poter sfiorare il soggetto rappresentato, non solo raffigurato, presente in una sintesi che intreccia e coinvolge piu’ sensi contemporaneamente. Silvano Cattai afferma che quando lavora sulle lastre non ricerca nella memoria un’immagine ma -forme di emozioni- e nello stesso tempo queste emozioni inspiegabilmente diventano una linea. Nel suo immaginario riemergono non come visioni ma come emozioni e si mutano poi in simbolo, in una linea. Ogni idea si concretizza in un tratto per rivivere l’emozione provata; diventa poi un qualcosa per lo sguardo di un occhio esterno. Per Cattai ogni linea e’ diversa dall’altra in un gioco d’intensità del tratto e di atmosfera creata dalla ruggine.

La mostra -Linee d’emozione- proseguirà fino alla fine di maggio per poi passare ad una programmazione che vedrà due artisti principali: Caccia, artista -minimal pop- già affermato sulla piazza milanese, che presenterà il suo mondo di animali in periferie anonime e disanimate, realizzati con smalti ad acqua su tavole di legno; Formisano, che sperimenterà un allestimento performance che lo vedrà vivere per 10gg in mostra, mangiando, dormendo e lavorando dentro la galleria trasformata nel suo show room. Ogni mostra sarà caratterizzata dalla particolare cura data alla presentazione dell’artista esposto: video artistico di presentazione, invito, catalogo, tutto realizzato da Gestalt.

Immagine: Euro Rotelli

Inagurazione: Sabato 11 aprile ore 17

Gestalt Gallery
Via Stagio Stagi, 28 Pietrasanta (LU)
Nel web http://www.gestaltgallery.it/