Questo sito contribuisce alla audience di

Valery Koshlyakov

Personale

A cura di Claudia Gioia

La Fondazione Volume!, in concomitanza con la fiera The Road to Contemporary Art di Roma, presenta un progetto speciale di Valery Koshlyakov, scultore tra i piu’ rappresentativi dell’arte contemporanea russa che, per l’occasione, realizza un percorso installativo ed architettonico impostato su un equilibrato rapporto tra antichità, modernità e immaginazione.

I grandi maestri del passato, come i piu’ recenti riferimenti al costruttivismo russo e alle avanguardie del primo 900, sono parte dell’eredità artistica a cui attinge per il suo lavoro in un costante gioco tra memoria, superamento dell’impostazione accademica e spinta utopica. L’insolito uso di materiali poveri, scotch, cartone, polistirolo e bitume, in evidente contrasto con la magnificenza originaria delle architetture evocate, conferiscono, inoltre, alla sua ricerca un vago sapore iconoclasta e la fragilità di un ricordo appena riaffiorato.

Stranianti costruzioni che, unendo l’ umiltà delle soluzioni compositive all’audace tensione a storici riferimenti artistici, affrontano due questioni familiari alla tradizione artistica, architettonica e pittorica del passato; il frammento, come memoria e cicatrice, in cui sono inscritte le vicende di una cultura lontana ed integra ed il sublime, nodo estetico che celebra il valore dell’immaginazione e la nostalgia dell’opera originaria proiettata nel presente. In quest’ottica lo spazio di Volume! e’ il luogo di costruzione di un non-spazio, di un’architettura che con sguardo moderno individua nella memoria la massima libertà creatrice e compositiva, le basi della contemporaneità.

La mostra, curata da Claudia Gioia, sarà accompagnata da un catalogo in italiano e inglese con testi di Viktor Misiano, Mikhail Dmitreiv, Franco Purini e dello stesso artista.

In occasione dell’ intervento di Valery Koshlyakov in via San Francesco di Sales 86/88, la Fondazione Volume! inaugura un nuovo spazio espositivo nella sede dei suoi uffici in via Santa Maria dell’Anima 15. In coerenza con l’identità della Fondazione, la nuova vetrina si pone quale luogo cerniera con lo storico spazio. L’intento e’ quella di offrire all’artista un ulteriore cornice al suo lavoro, con la possibilità di mostrarne le diverse prospettive.

Valery Koshlyakov nato nel 1962 a Salsk in Russia, vive e lavora tra Mosca e Parigi. Invitato alla Biennale di san Paulo nel 2002, rappresenta la Russia alla 50esima Biennale di Venezia (2003). Partecipa a numerose mostre personali e collettive: MACRO Museo D’Arte Contemporanea Roma, Roma (2004); La Chapelle Saint Louis de la Salpetriere, Parigi (2004); the Guggenheim Museum, New York (2005); The State Russian Museum, St. Petersburg, (2005); Bilbao Guggenhieim Museum, Spagna (2006); Pinchuk Art center, Kiev (2008)

Inaugurazione venerdi’ 3 aprile 2009 ore 19.00

Fondazione Volume!
via San Francesco di Sales, 86/88 - Roma
Orario: da martedi’ a venerdi’ 17.00 - 19.00 gli altri giorni solo su appuntamento
Ingresso gratuito

Nel web http://www.fondazionevolume.com/ Opere

OpereOpereOpereOpereOpereOpere