Questo sito contribuisce alla audience di

Zhang Peili

Artista

Zhang Peili (Hangzhou – Cina, 1957)

Considerato il padre della video arte in Cina, in virtù del lavoro innovativo compiuto tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta, è direttore del Dipartimento New Media dell’Accademia di Belle Arti di Hangzhou.

Dopo una fase di sperimentazione con la pittura a olio, installazioni in spazi pubblici e forme di street art, si è dedicato al video. Nei primi lavori si assiste alla formazione di una “estetica della noia”, con temi quali il controllo sociale e politico, in linea con le narrative parallele della video arte statunitense e francese.

Noto per un uso incisivo dell’ironia, senza scadere nella satira, sempre implicitamente politico, ha iniziato con perfomance riprese e registrate su video; attualmente indaga le convenzioni del modo di “vedere”, la percezione del tempo e la nozione di progresso, attraverso il mescolamento e montaggio di footage “di recupero”. Scenic Outside the Window/”Hu wai de Fengjin”, 2007, (Panoramica dalla finestra), video girato in digitale, 6′ 50″, courtesy l’artista e Maria Grazia Costantino.

Nel 2009 On the ground, underground a Castello Svevo a Barletta

Opere

OpereOpereOpereOpere