Questo sito contribuisce alla audience di

Renzo Mezzacapo Casa degli artisti Tenno

Saranno esposte circa 40 opere, molte di grandi dimensioni, che permetteranno una visione completa delle opere del noto artista toscano realizzate negli ultimi anni. Nella galleria della “Casa degli[...]

Saranno esposte circa 40 opere, molte di grandi dimensioni, che permetteranno una visione completa delle opere del noto artista toscano realizzate negli ultimi anni.

Nella galleria della “Casa degli artisti” di Tenno Domenica 9 Agosto si inaugura la mostra del pittore toscano Renzo Mezzacapo dal titolo “L’Enigma ricomposto”. Saranno esposte circa 40 opere, molte di grandi dimensioni, che permetteranno una visione completa delle opere del noto artista toscano realizzate negli ultimi anni.

Il titolo “L’ Enigma Ricomposto” nasce da alcuni quadri della sua più recente produzione nei quali Mezzacapo è alla ricerca delle radici della sua inquieta ed inquietante pittura.

Le sue opere si ispirano a tutto ciò che ha come soggetto esplicito quella componente dell’immaginario umano in cui ricorrono non solamente ambientazioni e personaggi elaborati spiccatamente dalla fantasia, non di rado onirici o ispirati alla mitologia, ma anche elementi del reale che si incontrato sulla linea estremamente labile che divide il vero dal fantastico, il sognato dal vissuto, linea che si muove avanti ed indietro in funzione dei tempi e delle culture, una bella pittura sulla linea del ritorno alla figurazione che in questi ultimi tempi ha contraddistinto le grandi fiere d’Arte nazionali.

Cercando di coniugare il fantastico con il reale Mezzacapo cerca di liberare il “fanciullino” dai condizionamenti della civiltà delle regole e dei divieti, esprimendo, in tale modo, la sua dimensione creativa altamente liberatoria e, talvolta, poetica.

Il lavoro di Mezzacapo trova da sempre un fondamentale elemento di continuità in una ricerca personalissima tesa a scoprire quello che lui chiama “il mistero delle cose” tema dominante della sua pittura realizzata con un linguaggio simbolico-fantastico ed una tecnica particolarmente accurata che ha radici significative nella storia della pittura Toscana.

Renzo Mezzacapo nasce nel 1945 in un piccolo paese del Monte Amiata in Provincia di Siena, Vivo d’Orcia. Alla terra di Siena ed alla Val d’ Orcia, in particolare, rimarrà per sempre profondamente legato.

Fin dagli anni ’70 espone nelle principali manifestazioni artistiche italiane e nel 1984 viene organizzata la sua prima mostra personale alla Galleria Comunale di Arte Moderna di Grosseto. Successivamente dipinge eseguendo cicli molto articolati sulla scia di quello dei primi anni ’80 dal titolo “Se questo è l’uomo”; a questo seguiranno una serie di opere dedicate alla musica sinfonica e, in particolare, ad alcuni autori di “novelle” sinfoniche. Segue il ciclo “La spiaggia della memoria” che inizia nel 1989 e, subito dopo, dipinge una serie di opere dal titolo “Percorsi di ordinaria normalità” alle quali seguirà il ciclo dedicato alle “Metamorfosi” di Ovidio.

Sue opere si trovano in molte collezioni pubbliche e private di varie nazioni.

Casa degli Artisti
A dieci chilometri dal lago di Garda, a due passi da uno splendido laghetto alpino, il borgo medioevale di Canale di Tenno cela tra i suoi volti e le sue case in pietra, un piccolo tesoro culturale. E’ la Casa degli Artisti “Giacomo Vittone”, nata negli anni Sessanta come luogo di dimora e ritrovo per gli artisti, sostenuta da tre comuni altogardesani: Tenno, Riva del Garda, Arco e divenuta negli ultimi due decenni un centro di produzione culturale di primo piano in Italia. La sua attività si articola in convegni, corsi estivi, soggiorni per artisti, Accademie ed Istituti d’arte nazionali ed esteri e si arricchisce ogni anno di nuove iniziative espositive dedicate alle arti visive dei maestri di ieri e di oggi. Luogo imperdibile per chiunque ami l’arte e la cultura, incantevole per chi è alla ricerca di un itinerario originale e ricco di contenuti tra il Garda e le Dolomiti.

Inaugurazione 9 agosto 2009

CASA DEGLI ARTISTI
Tenno (TN)