Questo sito contribuisce alla audience di

Asolo Recycled Art Festival Asolo

‘Ridare utilita’ e bellezza a oggetti considerati rifiuti’ Ridare utilità e bellezza a oggetti considerati rifiuti, ripensare gli scarti della nostra vita quotidiana per dare loro un[...]

‘Ridare utilita’ e bellezza a oggetti considerati rifiuti’

Ridare utilità e bellezza a oggetti considerati rifiuti, ripensare gli scarti della nostra vita quotidiana per dare loro un nuovo posto nel mondo attraverso l’arte.

Dal 23 al 25 ottobre l’Asolo Recycled Art Festival immerge nel riuso creativo di tutto cio’ che ogni giorno viene rifiutato. L’idea di fondo e’ semplice ma esplosiva: un oggetto già utilizzato una volta, puo’ essere utilizzato ancora, ed aprire a mille mondi possibili.

Plastica, gomma, legno e carta, manipolati con altri materiali (di scarto), combinati e contaminati in soluzioni inedite, alleggeriscono i sacchetti della spazzatura e diventano materia (prima) per nuove opere d’arte.
Asolo diventa un laboratorio, un atelier dove posare per un capo d’alta moda fatto su misura, un giardino fiorito con animali, ma anche una galleria per sculture e installazioni futuriste. Tutto assolutamente riciclato.

Sono sedici gli artisti provenienti dal Veneto, ma anche da diverse regioni d’Italia e dall’estero, che per tre giorni saranno al lavoro tra le vie e le piazze del centro storico, a tu per tu con il pubblico, impegnati a dare forma alle loro creazioni.
Giovanni Scafuro, Oreste Sabadin, Margherita Bianca, Silvia Bragagnolo, Andrew Dwyer, Irene Sarzi’ Amade’, Marillina Fortuna, Walter Davanzo, Gianfrancesco De Falco, Robert Worley, Milo Bianca, Claudia Alpago Novello, Studio Ricrea 13, Giuliano Pagot e Pietro Callegari fanno del riciclo la base della propria esperienza artistica e compongono ad Asolo un programma denso di incontri, laboratori per i piu’ piccoli, performance e spettacolo.

Si inizia venerdi’ 23 ottobre con i laboratori di riciclo creativo per i bambini delle scuole elementari.

L’inaugurazione ufficiale e’ alle 18.30 in Sala della Ragione e precede ‘Una storia a pennello-Azione Prima’, interpretata dalla Compagnia Art’o’ di Torino e liberamente ispirata alle opere e all’arte di Keith Haring.

La giornata di sabato 24 vede gli artisti al lavoro fin dal mattino tra i luoghi della città, la creazione di un atelier da parte della stilista Irene Sarzi’ Amade’, che coinvolge il pubblico nell’ideazione di abiti su misura, e il laboratorio teatrale Nuvole di carta, condotto dalla Compagnia Art.o’.

Il Festival si conclude domenica quando gli autori porteranno a compimento i propri lavori e i bambini sfileranno lungo le strade del centro storico per esibire le loro opere, accompagnati da percussioni realizzate riciclando.

La seconda edizione dell’Asolo Recycled Art Festival e’ ideato da Chiara Zizola in collaborazione con gli artisti inglesi Robert Worley e Andrew Dwyer. Patrocinato dal Comune di Asolo e dalla Provincia di Treviso, e’ sostenuto da Il Gufo, CNA, INA Assitalia, Tipografia Asolana, RTVE, Albergo al Sole.

Programma:
VENERDI’ 23 OTTOBRE
ore 8.30 - 12.00 Laboratorio di riciclo creativo per le scuole elementari
ore 10.00 - 18.00 Insediamento artisti nel centro storico di Asolo
ore 18.30 Sala della Ragione Presentazione della seconda edizione dell’ARAF
ore 21.30 Teatro Duse Compagnia ART.O’ ‘Una storia a pennello. Azione prima’
Liberamente ispirato alle opere di Keith Haring, con Vincenzo Valenti e Elisa Pais

SABATO 24 OTTOBRE
ore 8.30 - 12.00 Laboratori di riciclo creativo per le scuole elementari
ore 9.30 - 19.00 centro storico Artisti al lavoro
ore 15.00 - 17.00 centro storico Laboratorio teatrale NUVOLE DI CARTA
Laboratori di riciclo creativo per adulti e bambini
ore 16.00 centro storico Performance di Irene Sarzi’ Amade’
creazione estemporanea di abiti con materiali di recupero per adulti e bambini

DOMENICA 25 OTTOBRE
ore 10.00 - 19.00 centro storico Artisti al lavoro
ore 14.30 - 16.00 Laboratorio di riciclo creativo per adulti e bambini
ore 16.00 Parata dei bambini delle scuole elementari che esibiranno le opere create durante i laboratori, accompagnati da percussioni realizzate riciclando.

Inaugurazione venerdi’ 23 ottobre 2009, ore 18,30

Diverse sedi
Asolo
Ingresso libero