Questo sito contribuisce alla audience di

Eleonora Rossi Contemporary Concept Bologna

Hope. Tenderness, Resistance a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei -Hope. Tenderness, Resistance- e’ il titolo che unisce le due mostre di Eleonora Rossi, che si terranno dal 17 aprile al 14[...]


Hope. Tenderness, Resistance a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei

-Hope. Tenderness, Resistance- e’ il titolo che unisce le due mostre di Eleonora Rossi, che si terranno dal 17 aprile al 14 maggio presso la galleria Contemporary Concept di Bologna e dal 1° al 31 maggio presso la Sala degli Specchi del Palazzo Ducale di Massa. Questa seconda mostra e’ realizzata con il patrocinio della Regione Toscana, in collaborazione con la Provincia di Massa-Carrara, il Comune di Massa, il Comune di Carrara, la Camera di Commercio di Massa Carrara, la Comunità Montana della Lunigiana, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara.

Il progetto espositivo a Bologna e’ a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei mentre a quello di Massa si aggiunge Valerio Deho’ - autore del testo critico sul video inserito in catalogo. La mostra e’ una produzione TIMECODE con il coordinamento organizzativo ed editoriale di Alessandro Romanini per ARTLAB.

Di formazione accademica, Eleonora Rossi conduce la propria ricerca artistica attraverso l’utilizzo di diversi media espressivi - dalla pittura al disegno, passando per video, installazioni e fotografia - per sviluppare i temi cardine di una poetica incentrata sulla continua sperimentazione, come lei stessa afferma: -Pittura e disegno mi permettono una forma espressiva allo stesso tempo rapida, che risponde all’urgenza espressiva e assecondano la decantazione necessaria alla riflessione. Mi permettono di sperimentare attraverso il segno e il colore, stratificando acrilici, spray e bitume la dimensione spaziale, mentre il video consente di declinare i temi e le visioni connesse in una dimensione fluida, in un processo in cui e’ il tempo, con le sue varie implicazioni di avvenimenti e casualità il vero protagonista e la fotografia mi costringe ad un esercizio disciplinato per cristallizzare immagini pregnanti, scolpite che bloccano il tempo, l’evento per consegnarlo alla memoria-. Temi alimentati da forte tensione verso il reale che ruotano da sempre attorno alle varie declinazioni della relazione arte e vita, nei quali la componente biografica e della memoria assume una forma metaforica per trasformare la dimensione personale in una visione universale.

La mostra ospitata dalla Contemporary Concept di Bologna - galleria particolarmente attenta ai talenti emergenti - sarà costituita da una video installazione dal titolo -Hope is the last to die-, affiancata da due still fotografici e dieci dipinti. Tutte le opere in mostra sono state appositamente realizzate per l’occasione e riflettono sul concetto di resistenza e di persistente ossessione.

L’esposizione a Palazzo Ducale di Massa proporrà invece due installazioni video inedite dal titolo F/R THE WATER e F/R THE AIR, abbinate a frame fotografici e dipinti facenti parte di un ciclo piu’ ampio dal titolo FORWARD/REWIND.

Il progetto espositivo -Hope. Tenderness, Resistance- include la pubblicazione di un catalogo con video in allegato, contenente testi critici di Francesca Baboni, Valerio Deho’, Alessandro Romanini, Stefano Taddei ed edito, nella collana Skip Intro, dalla casa editrice Shin Production.

Eleonora Rossi, nata a Milano nel 1976, lavora fra Milano e La Spezia. Ha studiato all’Accademia di Brera ed ha cominciato a lavorare a Milano esponendo in collettive e personali. Ha esposto in Italia, Europa e Africa.

In particolare, nell’ultimo anno, e’ stata protagonista di un ciclo di mostre in Italia e all’estero che includono: la partecipazione a Scope Miami e Art Paris; una personale presso la Joao Ferreira Gallery di Cape Town; le collettive -Appetite for Destruction- - Museo Nazionale di Villa Guinigi, Lucca e -Undercover- - Galleria Archimede, Roma; la presentazione di due installazioni video al Festival Suoni & Visioni e, a marzo 2010, l’esposizione di una tela di grandi dimensioni alla mostra collettiva XXL presso il SuperStudio Piu’ di Milano.

PALAZZO DUCALE DI MASSA dal 1° al 30 maggio 2010

Inaugurazione 17 Aprile 2010, ore 19

Galleria d’arte contemporanea Contemporary Concept
via San Giorgio, 3
Orari: lun-ven. 9.30-12.30 e 15.30-19.00; sab. 9.30 -12.30; dom. solo su appuntamento
ingresso libero