Questo sito contribuisce alla audience di

Jacqueline de Jong Galleria Peccolo Livorno

Dipinti, disegni e gouache dal 1959 al 2009 Sabato 22 Maggio alle ore 18.00 inaugurazione mostra personale di Jacqueline de Jong, In esposizione: Dipinti, disegni e gouache dal 1959 al 2009. Una succinta[...]


Dipinti, disegni e gouache dal 1959 al 2009

Sabato 22 Maggio alle ore 18.00 inaugurazione mostra personale di Jacqueline de Jong, In esposizione: Dipinti, disegni e gouache dal 1959 al 2009. Una succinta rassegna di opere dal periodo COBRA, ai lavori Situazionisti, fino alle tele recenti. Una speciale sezione della mostra e’ dedicata alla serie di lavori “modificazioni” realizzati nel 1998 a 4 mani con Enrico Baj dal titolo “Omaggio a Asger Jorn”.

Jacqueline de Jong e’ nata nel 1939 a Enschede in Olanda e vive e lavora in Francia e ad Amsterdam. I suoi primi quadri sono fortemente espressivi e di impianto COBRA. Dal 1960 inizia ad esporre le sue opere in Gallerie e Musei Olandesi, Svedesi e Tedeschi. Nel 1960 aderisce al gruppo SPUR tedesco e diviene membro dell’Internazionale Situazionista, stringendo amicizia e collaborazione con Guy Debord e Asger Jorn. Tra il 1962 e 1967 pubblica il bollettino “Situationist Time”. E nel maggio ‘68 e’ a Parigi dove progetta e stampa molti manifesti per il movimento studentesco.

Dopo il 1969 serie di quadri “Dipinti erotici”. Uno dei quali viene acquisito dall’ Erotic Art Museum di Amburgo. Nel 2009 e’ invitata a tenere letture e conferenze sul Situazionismo all’ Università di Yale e a New York. A parte saltuari soggiorni ad Albisola per realizzare ceramiche (alcune saranno installate nella casa di Asger Jorn) questa di Livorno e’ la sua prima mostra personale italiana.

In catalogo, Edizioni Peccolo, sono riprodotte le opere esposte e il saggio introduttivo e’ di Sandro Ricaldone.

Inaugurazione Sabato 22 Maggio alle ore 18

Galleria Peccolo
Piazza Repubblica 12, Livorno
Orario: 10-13/16-20 festivi e lunedi’ chiuso
ingresso libero