Questo sito contribuisce alla audience di

Hiroaki Asahara Fondazione Lazzareschi Porcari

La carta washi l'antica carta giapponese fatta a mano - prende forma nelle opere di Asahara


Catturando Luce e Aria

L’inaugurazione avrà luogo il 27 giugno alle 18,30 presso la sede della Fondazione Giuseppe Lazzareschi in Piazza F. Orsi a Porcari (Lucca).

La carta washi - l’antica carta giapponese fatta a mano - prende forma nelle opere di Asahara. Opere che nascono casualmente, dalla destrezza manuale ed intellettiva dell’artista che ritrova nella carta un veicolo con cui esprimere il proprio stato d’animo e le proprie emozioni. Superfici vibranti ed irregolari dove l’occhio viene catturato in infiniti percorsi dello sguardo: si aggancia al dettaglio di una ruga che cela strati e tensioni della materia sottostante, poi sfiora con cautela un fragile rigonfiamento o si insinua in una crepa che pare aprire un passaggio verso un altrove misterioso, uno spazio tutto da immaginare. Forme semplici ed eleganti, con ritmo e leggerezza, riescono ad oltrepassare le barriere della lingua parlata per creare una dimensione poetica sospesa fatta di silenzio, di luci e ombre, di attimi fuggenti.

Inaugurazione 27 giugno 2010, alle 18,30

Fondazione Lazzareschi
piazza Felice Orsi, Porcari (LU)
Orario: dal martedi’ al venerdi’ dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19
Domenica dalle 17.30 alle 20
Chiuso lunedi’ e sabato
Ingresso libero