Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Fannie Mae e Freddie Mac, le icone del Sogno Americano

    Il Sole-24 Ore ci spiega chi sono e come funzionano le due società americane create alla fine degli anni Trenta per finanziare il Sogno Americano. Un sogno che per molti si sta rivelando, in tempi di crisi, quasi un incubo.

  • Fannie Mae: forte perdita e nuovi aiuti statali

    Rosso di quasi diciannove miliardi di dollari nel terzo trimestre e una richiesta di aiuti statali per altri quindici miliardi. Fannie Mae mette ancora paura a governo e mercati.

  • Rbs, ancora forti perdite

    Rosso da 1,5 miliardi di sterline nel terzo trimestre, dovuto soprattutto ai 3,3 miliardi di perdite sui crediti e all'utile dimezzato dell'investment banking. E nel frattempo si prepare lo spezzatino delle sue attività.

  • Gordon Brown scorpora Rbs e Lloyds

    Più che una cura dimagrante, sembra un intervento di liposuzione vero e proprio: Rbs e Lloyds dovranno cedere quasi mille filiali e rilanciare vecchi marchi distrutti dalle fusioni degli anni passati. Una mossa decisiva per cercare di ripagare, almeno in parte, l'enorme intervento statale destinato al loro salvataggio.

  • Ubs: la crisi di identità del gigante elvetico

    Una perdita più pesante delle stime degli analisti. Ma oltre ai conti che non tornano, la wealth management unit continua a perdere clienti e massa amministrata. Un bilancio più che negativo per un colosso che sta perdendo la sua identità.

  • Anche i cinesi si piegano agli stress test

    L'ombra del credito facile allarma le autorità di controllo cinesi. Dopo il +34,16% di impieghi rispetto allo scorso anno, è stato ordinato uno stress test per le banche commerciali.

  • Bank of America, perdite per un miliardo di dollari

    Le investment bank si riprendono, le banche retail soffrono. Negli Stati Uniti le svalutazioni di asset e i crediti in sofferenza continuano a creare problemi.

  • Barclays, avevamo ragione noi

    L'Authority Antitrust sanziona Barclays Bank per pratiche commerciali scorrette in materia di mutui, in particolare sulla tariffazione del numero del Customer Care. E "Credito e Banche" l'aveva denunciato già a febbraio.

  • Ubs, sale la perdita netta 2008

    Altri problemi per il nuovo direttore generale, Oswald Gruebel. La perdita ritoccata a causa dell'ammenda concordata con le autorità Usa per chiudere il contenzioso fiscale, e per l'accantonamento di 7,8 mld di dollari in titoli deciso dalla Banque Nationale Suisse.

  • Citigroup, primi due mesi 2009 in utile

    Una nota ai dipendenti di Vikram Pandit accende l'entusiasmo dei mercati. Secondo le prime stime, si tratterebbe della migliore performance di Citigroup dal terzo trimestre del 2007.