Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Fannie Mae: forte perdita e nuovi aiuti statali

    Rosso di quasi diciannove miliardi di dollari nel terzo trimestre e una richiesta di aiuti statali per altri quindici miliardi. Fannie Mae mette ancora paura a governo e mercati.

  • Rbs, ancora forti perdite

    Rosso da 1,5 miliardi di sterline nel terzo trimestre, dovuto soprattutto ai 3,3 miliardi di perdite sui crediti e all'utile dimezzato dell'investment banking. E nel frattempo si prepare lo spezzatino delle sue attività.

  • Ubs: la crisi di identità del gigante elvetico

    Una perdita più pesante delle stime degli analisti. Ma oltre ai conti che non tornano, la wealth management unit continua a perdere clienti e massa amministrata. Un bilancio più che negativo per un colosso che sta perdendo la sua identità.

  • Bank of America, perdite per un miliardo di dollari

    Le investment bank si riprendono, le banche retail soffrono. Negli Stati Uniti le svalutazioni di asset e i crediti in sofferenza continuano a creare problemi.

  • Buona semestrale per la piccola Popolare di Mantova

    Positivi tutti i dati fondamentali dell'istituto acquisito alla fine dello scorso anno dalla Banca Popolare di Milano.

  • Bper: utile netto per 56,4 mln nel primo trimestre

    Utile lordo in diminuzione del 34,14%, a 101,3 milioni di euro. L'utile netto si attesta a 56,4 milioni, in calo del 41,95% rispetto al trimestre precedente. Stabile la raccolta diretta.

  • Banca Mps: approvati con soddisfazione i conti dei primi 3 mesi

    Sostanziale tenuta, al ribasso, del margine. Forte aumento delle rettifiche nette di valore per deterioramento di crediti. Risultato operativo netto in leggera flessione, ma ampiamente nelle aspettative del mercato.

  • Unicredit: una buona prima trimestrale

    Dati in linea con le aspettative del mercato per la prima trimestrale Unicredit. Occhi puntati su accantonamenti e Core Tier 1 Ratio, che non ricevono scossoni di rilievo. L'attenzione si sposta ora alla richiesta di Tremonti-bond da parte dell'istituto di Piazza Cordusio.

  • Banco Popolare: trimestrale in linea con le aspettative

    In calo l'utile netto di periodo, pari a 218,6 milioni, -16% rispetto al primo trimestre 2008. Ma al netto delle componenti non ricorrenti, si evidenzia un incremento del 18,7%. In calo raccolta diretta ed indiretta.

  • Ubi Banca: ritorno all'utile nella trimestrale

    Utile in contrazione del 47,4% rispetto al 2008, ma in forte ripresa rispetto ai -102 milioni del quarto trimestre 2008. Raccolta diretta in crescita su base annuale, ma leggermente inferiore rispetto al dato di fine anno.