Questo sito contribuisce alla audience di

Barclays, avevamo ragione noi

L'Authority Antitrust sanziona Barclays Bank per pratiche commerciali scorrette in materia di mutui, in particolare sulla tariffazione del numero del Customer Care. E "Credito e Banche" l'aveva denunciato già a febbraio.

Sembrava una denuncia caduta nel vuoto, come purtroppo tante nel nostro Paese. Un numero 899 con tariffa da chat line erotica, un euro al minuto più Iva, per informazioni post-vendita ai clienti di una banca finora in Italia non si era mai visto. C’è voluto un istituto di credito britannico, la famosa ed importante Barclays Bank, per introdurre questa novità poco piacevole per i nostri consumatori (ma una volta non si diceva che le banche inglesi erano molto meno care di quelle italiane?). Invece, stupendo non poco, l’Antitrust del presidente Antonio Catricalà non si è tirata indietro, ed ha sanzionato questa ed altre pratiche commerciale definite scorrette in materia di mutui.

Nello specifico, l’Autorità ha giudicato scorretta l’assenza di un’adeguata rete di assistenza ai consumatori che intendano richiedere informazioni sul contratto di finanziamento o esercitare altri diritti contrattuali. In particolare, risulta particolarmente scorretta la previsione come unica forma di comunicazione tra i mutuatari e la banca il numero telefonico a tariffazione elevata del Customer Care 899.899.039 (sempre quello da noi denunciato), imponendo così alla clientela un onere economico aggiuntivo.

E’ inoltre emersa l’impossibilità per i consumatori di ottenere un riscontro dalla banca, o di ottenerlo in tempi accettabili, attraverso l’utilizzo degli strumenti alternativi al Customer Care e questo anche quando si trattava di esercitare diritti contrattuali. La sanzione per questa pratica scorretta è di 270.000 euro.

Ma le condotte contestate e sanzionate a Barclays sono in realtà tre: oltre al citato numero telefonico hot, sono stati multati ostacoli o costi per la portabilità attiva e passiva. In tutto, la Banca dovrà pagare 1.015.000 euro complessivi, anche se un portavoce dell’istituto ha dichiarato che “Barclays si riserva di analizzare attentamente le motivazioni per valutare eventuali azioni da intraprendere”. Attenzione, comunque, a cantar vittoria: ricordiamo che la sanzione di 10 milioni comminata dall’Antitrust nell’agosto 2008 a 23 banche è stata annullata in febbraio dal Tar.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • sara t.

    01 Apr 2009 - 12:03 - #1
    0 punti
    Up Down

    Complimenti per aver individuato una vera e propria truffa a scapito dei clienti. Complimenti perche’ in Italia non c’e’ stato nessun altro che abbia parlato delle tariffe della Barclays Bank. Continuate a tutelarci, almeno voi…

  • tranchi0000

    17 Jun 2009 - 18:02 - #2
    0 punti
    Up Down

    dal 15 giugno 2009 ,i clienti e i mutuari di barclays non potrano piu accedere al numero verde 800205205 dal celulare servizio che aveva solo un ano e mezzo di attivita ,in seguito alle vostre denuncie,ci solo tramite numero di rete fissa ,per i celulari essendo a disposizione un numero a pagamento,come dire morto un papa se ne fa una altra delle furbate di barclays.

  • batuffola

    03 Nov 2010 - 21:36 - #3
    0 punti
    Up Down

    La carta Barclays è una vera truffa legalizzata. I tassi sono di strozzinaggio, portano le persone all’esasperazione. Mi auguro che quanto prima vengano chiusi in galera!

  • Cagliostro

    28 Nov 2010 - 15:40 - #4
    0 punti
    Up Down

    Batuffola a cosa ti riferisci?
    Io da poco ho iniziato a lavorare e sto per aprirmi un conto corrente alla barcley.
    Sto facendo una cavolata???
    A presto
    Fra