Questo sito contribuisce alla audience di

Ubs: nuovo cambio al vertice

Peter Kurer, presidente del cda, esce. Kaspar Villiger, ex ministro delle finanze svizzero, entra. Dopo l'arrivo di Oswald Gruebel, ex ceo di Credit Suisse, al posto di Marcel Rohner. In una settimana Ubs decide di cambiare faccia.

Peter Kurer, presidente del consiglio di amministrazione della banca svizzera Ubs , ha deciso di ritirare la sua candidatura per la rielezione come membro del consiglio in vista dell’assemblea del prossimo 15 aprile. Il Board ha deciso che al suo posto proporrà Kaspar Villiger, ex ministro delle Finanze svizzero. “Sono tempi fuori dell’ordinario per l’UBS e la Svizzera”, ha affermato Villiger “Mi metto a disposizione per senso del dovere nei confronti della popolazione e dei cittadini”. 68 anni, nativo di Lucerna, strenuo difensore del segreto bancario e in governo per il Partito liberale-radicale tra il 1989 e il 2003, periodo in cui ha ricoperto anche la carica di Ministro delle Finanze, è un custode e promotore di valori quali “integrità, duro lavoro ed affidabilità”.

Kurer, che ha ricoperto il ruolo per circa un anno, ha affermato che la banca aveva compiuto passi significativi per risolvere i suoi problemi. Anche se da quel momento i titoli Ubs hanno perso il 68% del loro valore, la banca ha svalutato una quantità enorme di titoli tossici ed è rimasta coinvolta in una importante e compromettente indagine fiscale negli Stati Uniti, che rischia di creare notevoli problemi al segreto bancario svizzero. La notizia arriva la settimana dopo l’annuncio, da parte di UBS, che l’ex CEO di Credit Suisse, Oswald Gruebel, dovrebbe sostituire Marcel Rohner, come suo direttore generale. Quando lo stesso Peter Kurer, commentando le dimissioni del collega, aveva escluso di andarsene: “Adesso non parto, non mi dimetto” aveva detto ai microfoni della televisione svizzero tedesca (SF), “in quanto sarebbe stata una pessima cosa un doppio ritiro. L’istituto sarebbe diventato instabile”. “E’ un passo nella giusta direzione di rinnovamento”, ha commentato a caldo un trader.

Link correlati