Questo sito contribuisce alla audience di

Buona semestrale per la piccola Popolare di Mantova

Positivi tutti i dati fondamentali dell'istituto acquisito alla fine dello scorso anno dalla Banca Popolare di Milano.

Approvati i risultati relativi al primo semestre 2009 della Banca Popolare di Mantova, istituto mignon del gruppo Banca Popolare di Milano. Il risultato della gestione operativa è stato di 1,9 milioni di euro, sono un aumento del 19% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; l’utile ante imposte di un milioni (+112,6%); l’utile netto di 0,6 milioni (+275,5%).

I crediti verso clientela sono aumentati da 334 milioni a 359 milioni di euro (+7,7%) principalmente a seguito della crescita dei mutui (+ Euro 26 milioni). La raccolta da clientela, costituita dai debiti verso clientela, dai titoli in circolazione e dalle passività finanziarie valutate al fair value, ha registrato un incremento del 6,9%, attestandosi a 163 milioni di euro, che ha interessato in particolare la componente dei debiti verso clientela, che ha registrato un incremento del 10,6%. La raccolta indiretta, espressa a valori di mercato pari a 138 milioni di euro, denota una forte crescita (+47,9%) grazie allo sviluppo del risparmio amministrato, passato da 83,9 milioni a 132 milioni di euro (+57,4%).

Il patrimonio netto (incluso l’utile di periodo) si è attestato a Euro 22,8 milioni; l’insieme del capitale e delle riserve è stato pari a Euro 22,2 milioni. I proventi operativi hanno registrato una crescita del 21,1%, passando da 4,7 a 5,7 milioni di euro, grazie principalmente alla crescita del margine di interesse (+31,8%) che ha beneficiato della diminuzione degli interessi passivi.