Questo sito contribuisce alla audience di

Fed: Obama conferma Bernanke

Altri quattri anni alla guida della banca centrale statunitense: "Ha allontanato l'economia dalla depressione". Favorevoli Wall Street, osservatori finanziari e persino i suoi acerrimi detrattori.

“Ha allontanato l’economia dalla depressione”, e per questo fondamentale motivo il presidente americano Barack Obama ha riconfermato Ben Bernanke alla guida della Fed per i prossimi quattro anni. L’annuncio ufficiale avverrà oggi alle 9 (ore 15 italiane) a Martha’s Vineyard, dove Obama si trova in vacanza con tutta la famiglia.

Parole di elogio sull’operato di Bernanke arrivano da un rappresentante dell’amministrazione Obama: “Ben ha fatto un gran lavoro in qualità di presidente della Fed, aiutando l’economia ad affrontare la peggiore recessione dal 1930 ed allontanandola dall’orlo di una nuova depressione. Nel combattere la crisi finanziaria Bernanke si è mostrato audace e brillante”.

Gli operatori economici di Wall Street e la maggior parte degli osservatori finanziari si erano espressi con favore sull’eventualità di un secondo mandato. “La decisione di riconfermarlo è stata assunta per favorire la stabilità dei mercati e ridurre il rischio di potenziali perdite per l’economia ed i mercati finanziari”, aggiungono dall’amministrazione Usa.

Il mandato del numero uno della banca centrale statunitense scade il 31 gennaio 2010. La nomina richiede anche l’approvazione da parte del Senato.