Questo sito contribuisce alla audience di

Il Monte Paschi sbarca su Youtube

Mps apre un proprio canale web dedicato alla comunicazione istituzionale su YouTube. E in anteprima viene proposto il nuovo spot girato da Marco Bellocchio, "Una storia italiana".

Un salto di qualità nella strategia comunicativa bancaria: il Monte dei Paschi di Siena sigla un accordo con Google-Youtube per avere un proprio canale web dedicato alla comunicazione istituzionale. Un articolo di Giorgio Lonardi, “E il Monte dei Paschi si lancia su You Tube“, uscito su Repubblica.it il 28 ottobre 2009.

“MILANO - Il video, anzi il piccolo film (94 secondi) per la regia di Marco Bellocchio, non è solo il primo spot trasmesso su Youtube in anteprima rispetto alla tv e agli altri media tradizionali. E non testimonia soltanto la decisione di una Banca come il Monte dei Paschi di Siena di siglare un accordo con Google-Youtube per avere un proprio canale web dedicato alla comunicazione istituzionale.

In realtà “Una storia italiana”, visibile qui prefigura un vero e proprio salto nel campo della comunicazione aziendale. Nel corso dell’ideazione del film, infatti, è sorta spontanea la necessità di illustrare con una serie di simboli e di prodotti le caratteristiche del Bel Paese.

Puoi inquadrare una moto giapponese che sfreccia attraverso la nostra campagna? Non puoi: molto meglio una Guzzi. E se si tratta di un auto può essere solo made in Italy. E difatti è stata una Fiat. Comunque attenzione: non si tratta del vecchio “product placement” ben rodato al cinema per cui il primo piano di una vodka o la marca dell’auto del protagonista si trasforma in una sorta di passaggio pubblicitario a pagamento. Al contrario stiamo parlando di qualcosa di più sofisticato che nasce su Internet e si trasferisce all’interno degli sportelli bancari.

Come racconta David Rossi, responsabile della comunicazione di Mps, proprio durante la lavorazione del film che ha debuttato su Youtube si è rafforzata la convinzione di accostare il marchio di una banca italiana nata nel 1472 ad altri marchi simbolo dell’italianità. Come la Guzzi che oggi è esposta in una trentina di filiali del Monte dei Paschi. Una moto che può essere acquistata direttamente in banca da chi lo desidera utilizzando i servizi di credito al consumo offerti dall’Istituto. […]”.

Continua su Repubblica.it, “E il Monte dei Paschi si lancia su You Tube“, 28 ottobre 2009