Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Ubs: la crisi di identità del gigante elvetico

    Una perdita più pesante delle stime degli analisti. Ma oltre ai conti che non tornano, la wealth management unit continua a perdere clienti e massa amministrata. Un bilancio più che negativo per un colosso che sta perdendo la sua identità.

  • Crack Italease: arresti per riciclaggio

    Nuove sorprese dal crack Italease. Il reato di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio ipotizzato per cinque indagati, tra cui un dirigente svizzero di Ubs.

  • Ubs, sale la perdita netta 2008

    Altri problemi per il nuovo direttore generale, Oswald Gruebel. La perdita ritoccata a causa dell'ammenda concordata con le autorità Usa per chiudere il contenzioso fiscale, e per l'accantonamento di 7,8 mld di dollari in titoli deciso dalla Banque Nationale Suisse.

  • Ubs: nuovo cambio al vertice

    Peter Kurer, presidente del cda, esce. Kaspar Villiger, ex ministro delle finanze svizzero, entra. Dopo l'arrivo di Oswald Gruebel, ex ceo di Credit Suisse, al posto di Marcel Rohner. In una settimana Ubs decide di cambiare faccia.

  • Provaci ancora, John!

    Il ceo di Merrill Lynch cerca di farsi passare dal cda un bonus da 10 milioni di dollari. Nonostante la crisi, i risultati disastrosi della banca, la bancarotta sfiorata ed evitata solo grazie all'offerta di Bank of America. Dopo due giorni di passione, il prode Thain ha dovuto capitolare. Quest'anno dovrà accontentarsi solo dello stipendio.