Questo sito contribuisce alla audience di

Giacomo Puccini senior: Musica sacra

La casa discografica tedesca Arte Nova dedica un cd al trisavolo di Giacomo Puccini

Giacomo Puccini senior (1712-1781) rappresenta il capostipite di una famiglia di grandi tradizioni musicali.
Trisavolo dell’operista Giacomo (1858-1924), Puccini senior nacque a Lucca e studiò a Bologna presso Giuseppe Carretti.
Nel 1739, fu nominato organista del duomo di Lucca e direttore musicale della Cappella Palatina, raccogliendo l’eredità di Geminiani.
Il compositore si rese subito conto della complessità del suo incarico, considerando il notevole numero di solenni festività religiose che si svolgevano durante l’anno nella Repubblica di Lucca.
Per poter scrivere pagine di ampio respiro, aumentò quindi l’organico della Cappella, portandolo da otto a diciotto elementi.
La sua trentennale produzione fu da lui raccolta in tre grossi volumi intitolati Libri delle musiche annue che, alle partiture, aggiungono una serie di minuziosi appunti su cantanti ed avvenimenti dell’epoca, costituendo uno spaccato della società lucchese.
Un vastissimo repertorio, per la maggior parte inedito, al quale ha attinto un cd dell’ Arte Nova, che propone tre brani: Dixit Dominus, De profundis e Laudate pueri.
Tutte le composizioni mostrano l’apertura dell’autore alle nuove sensibilità del periodo, senza per questo rinnegare il passato prossimo e quello più remoto, in quanto Puccini si avvalse anche di una solida struttura contrappuntistica.
L’esecuzione è affidata all’ Ensemble UnaVolta ed al Coro Kantorei Saarlouis, diretti da Joachim Fontaine, due compagini che evidenziano nel migliore dei modi come il musicista, vissuto in un periodo di transizione, seppe fondere mirabilmente le vecchie e le nuove istanze del suo tempo.