Questo sito contribuisce alla audience di

Tiomkin: Red River

Un capolavoro del genere western va ad arricchire la serie Film Music Classics della Naxos

Nato in Ucraina, il pianista e compositore Dimitri Tiomkin (1894-1979) è senza dubbio da annoverare fra i grandi autori di colonne sonore.
In totale la sua produzione comprende 250 partiture, che gli consentirono di ottenere 23 nomination, coronate 4 volte con l’Oscar, e 7 Golden Globe.
Musicista versatile, toccò praticamente tutti i generi, lavorando con registi come Hitchcock e Capra, ma la sua fama è legata principalmente ai film western.
Ce lo ricorda anche la Naxos, proponendoci la prima incisione completa della colonna sonora di Red River, il celeberrimo film di Howard Hawks.
Per Tiomkin, la pellicola rappresentò il secondo approccio con il genere, ma fu soprattutto l’occasione per fissare una serie di caratteristiche che, da allora, avrebbero accompagnato le musiche dei western.
Ci riferiamo alla presenza di motivi e strumenti tradizionali dei pionieri, culminanti in una song-ballade interpretata dal cantante del momento, uniti ai ritmi legati ai nativi d’America.
La musica di Red River sottolinea lo stile molto personale di Tiomkin, arricchito da citazioni che vanno dalla scuola romantica a quella statunitense, con sprazzi di musica russa e francese.
Una colonna sonora così complessa, necessita di esecutori di prestigio, e il Coro e l’ Orchestra Sinfonica di Mosca, diretti da William Stromberg, risultano all’altezza del loro compito.
Va segnalato, inoltre, John Morgan che, dopo aver confrontato registrazioni dell’epoca e manoscritti di Tiomkin, ha riportato la partitura della colonna sonora allo splendore originario.
Non ci rimane che consigliare questo cd, che si è recentemente aggiunto alla serie Film Music Classics della Naxos, frutto di un’iniziativa unica nel suo genere.

Argomenti