Questo sito contribuisce alla audience di

Guilmant: Musica per organo

Raccolti in un cd della Naxos alcuni dei brani organistici del compositore francese

Figura di spicco della musica francese, Alexandre Guilmant (1837-1911) fu un compositore ed organista molto quotato.
Si prodigò non poco a diffondere le opere dei connazionali del passato, curando la pubblicazione, in dieci volumi, degli Archivi dei Maestri dell’ Organo.
Con D’Indy fondò la Schola Cantorum di Parigi e, a partire dal 1896, coprì la cattedra di organo del locale conservatorio.
Di questo attivissimo autore la Naxos propone, nell’ambito della serie The Organ Encyclopedia, alcuni dei brani maggiormente significativi, legati ai due filoni principali, quello concertistico e quello liturgico, nei quali si suole dividere la produzione di Guilmant.
L’esecuzione è affidata a Robert Delcamp, organista e docente al Dipartimento di Musica dell’ Università di Sewaneey (Tennessee).
La sua interpretazione non ha nulla da invidiare rispetto a quella dei suoi bravissimi colleghi transalpini che, nel corso degli anni, si sono confrontati con le pagine di Guilmant.
Un validissimo apporto lo fornisce anche l’organo utilizzato, un Casavant del 1961, costruito in Canada e in dotazione alla All Saints’ Chapel dell’università dove Delcamp insegna.
Il fatto che lo strumento e l’organista siano entrambi nordamericani potrebbe apparire, a prima vista, abbastanza anomalo.
Ma va ricordato che nel 1899, William Carl, un allievo del compositore francese, fondò la Scuola per organisti “Guilmant” a New York ed inoltre, l’autore in persona, a partire dal 1908, intraprese alcune trionfali tournées negli USA.
Chiudiamo con una nota di rammarico, in quanto questa splendida raccolta, appartenente ad una serie dove è possibile trovare l’integrale delle opere organistiche di musicisti altrettanto bravi, sembra essere l’unica dedicata a Guilmant.
La nostra speranza è che la Naxos, complice il successo che questo disco ci auguriamo possa ottenere, decida di cambiare idea.

Argomenti