Questo sito contribuisce alla audience di

Comunicato stampa della MFL Comunicazione

Parte la stagione-live primaverile targata NOIR Active Sound Stage

Giovedì 5 e venerdì 6 aprile 2007, primo grande doppio evento-live sul palco del NOIR.

Il neonato live-stage napoletano ospita il PAOLO RECCHIA QUARTET

C’è da aspettarsi un doppio appuntamento all’insegna del grande jazz d’autore: la formazione guidata dal sassofonista laziale è, infatti, costituito da alcuni tra i più interessanti talenti del jazz italiano: Claudio Filippini (pianoforte), Marco Loddo (basso) e Nicola Angelucci (batteria).
Il band-leader imbastisce un repertorio di originals e riletture di standards della tradizione jazzistica che permettono a ciascun componente di esprimere la propria personalità e sensibilità musicale. Inoltre, caratteristica-chiave del quartetto è riallacciarsi al sound dei grandi musicisti contemporanei, senza però tralasciare le lezioni dei mostri sacri del passato.

Il laziale Paolo Recchia, classe 1980, si appassiona al sassofono a 14 anni e tra i suoi maestri ha avuto nomi del calibro di Bob Mintzer, Enrico Rava e Rick Margita.
Ha iniziato a suonare in gruppi di differenti estrazioni e nelle big band delle scuole romane: Saint Louis Big Band e UM Big Band (diretta da Pino Iodice).
Numerosi i concorsi e le manifestazioni a cui ha preso parte: dal Premio Urbani (2003) alla partecipazione all’Umbria Jazz Balcanic Windows 2006 (per citare solo il più recente).

Nonostante la giovanissima età, Recchia vanta prestigiose collaborazioni; tra le altre vanno ricordate quelle condivise con Andy Gravish, Jeremy Pelt, Gegè Munari, Pietro Iodice, Nicky Nicolai e Mike Pope.

NOIR active sound stage
Vico Acitillo, 58 | adiacenze Stadio Collana | Vomero | Napoli

INFO/PRENOTAZIONI

347.5596837 | 347.0512211 | promoter@sudexpress.it

Ufficio stampa

MFL comunicazione
www.mflcomunicazione.it
081.2291167 | 081.5587404