Questo sito contribuisce alla audience di

Comunicato stampa dell'Ente Filarmonico Italiano

UN CELEBRE COMPLESSO DI MUSICA ANTICA, UN FLAUTISTA E UN DIRETTORE DI FAMA INTERNAZIONALE PER LA PRIMA VOLTA AD AREZZO E CON UN PROGRAMMA ESCLUSIVO

Il Festival I Grandi Appuntamenti della Musica continua il suo percorso nella storia della musica e, dopo il memorabile spettacolo “Anghelos”, che ha fatto risuonare di canti intensamente spirituali la Cappella affrescata da Piero della Francesca, propone martedì 20 novembre, alle 21.15, nell’Oratorio dei Santi Lorentino e Pergentino un concerto assolutamente opposto, dal titolo “Musicabili numeri” : ancora musica antica, ma quella “laica” dell’Ars Nova italiana, raffinata nella sua geometria costruttiva, progressista anche dal punto di vista testuale.

Pagine che saranno una scoperta per i più e che dimostreranno come anche nella musica il Trecento toscano e del Nord Italia sia stato il secolo della rinascita e delle avanguardie.

Questi piccoli ma memorabili capolavori verranno eseguiti da uno degli ensemble più celebri del concertismo internazionale, Mala Punica, diretto da uno specialista del periodo dalla notorietà veramente internazionale che è Pedro Memelsdorff.

E, in più, con un programma di esclusiva produzione del Festival di Arezzo e in prima assoluta: un impegno notevole che il Festival ha potuto sostenere grazie alla preziosa collaborazione della Fraternita dei Laici.

L’ensemble Mala Punica è specializzato nel repertorio dell’Ars Nova europea, spaziando dalla lirica monodica e polifonica alle più sontuose forme celebrative e liturgiche, dai mottetti di Philippe de Vitry all’Ars subtilior francese, dai primi madrigali italiani ai grandi polifonisti del tardo Trecento.

Il suo fondatore, Pedro Memelsdorff, è flautista, direttore e ricercatore medievalista. Musicista di impareggiabile rifinitura tecnica ed espressiva, Memelsdorff ha animato e continua ad animare sia i festival di musica antica che le aule delle Università e dei Conservatori più prestigiosi del mondo: attualmente è titolare della cattedra di flauto diritto e musica da camera presso la Escola Superior de Musica de Catalunya (Barcellona) e direttore dei Seminari di Musica Antica della Fondazione “Giorgio Cini” di Venezia.

Ma il progetto “Musicabili numeri” acquista un significato particolare ed esaustivo grazie alla presentazione del volume “Marchetto da Padova. Lucidarium. Pomerium” (testo latino e italiano), introduzione, traduzione e commento a cura di Marco Della Sciucca, Tiziana Sucato, Carla Vivarelli.

Il volume, appena pubblicato dalle Edizioni del Galluzzo per la Fondazione Ezio Franceschini, verrà presentato lo stesso giorno e nello stesso Oratorio, alle 18.00, dai professori Andrea Chegai (Università di Siena-Arezzo), Claudio Leonardi (Presidente Fondazione Franceschini) e Antonio Serravezza (Università di Bologna-Ravenna): un’occasione imperdibile per fare la conoscenza con Marchetto da Padova, teorico e musicista del Trecento italiano, colui che diede il “suono” nientemeno che a Giotto per la festosa inaugurazione della Cappella degli Scrovegni.

Insomma, “Musicabili numeri” celebrerà con forbite parole, dolci suoni e soavi liriche il genio italiano del tardo medioevo e costituirà un’occasione irrinunciabile per gli studenti e il pubblico del festival.

Concerto ad ingresso gratuito, sino ad esaurimento dei posti

Per informazioni :

Ente Filarmonico Italiano

Tel.: 0575 401243

e-mail: info@entefilarmonicoitaliano.it

Sito web: www.entefilarmonicoitaliano.it

Ufficio Stampa :

Gloria Peruzzi

Tel.: 349 3588645

Francesca Bassani

Tel.: 340 9519438
e-mail: gloriaperuzzi@gmail.com

Programma

Oratorio dei Santi Lorentino e Pergentino (Arezzo, via Cavour 188) - ore 18.00

Presentazione del volume “Marchetto da Padova. Lucidarium. Pomerium” (testo latino e italiano).

Introduzione, traduzione e commento a cura di Marco Della Sciucca, Tiziana Sucato, Carla Vivarelli. Con Andrea Chegai, Claudio Leonardi e Antonio Serravezza

Oratorio dei Santi Lorentino e Pergentino (Arezzo, via Cavour 188) - ore 21.15

Musicabili numeri: compositori-teorici dell’Ars Nova in Italia

MALA PUNICA, ensemble vocale e strumentale

PEDRO MEMELSDORFF, flauto e direzione

in collaborazione con la Fraternita dei Laici