Questo sito contribuisce alla audience di

Comunicato stampa Fondazione Guido d’Arezzo

DAL 15 AL 21 SETTEMBRE 2008 TORNA AD AREZZO IL CONCORSO POLIFONICO

Collocata per la prima volta nel mese di Settembre torna ad Arezzo la Settimana del Polifonico Internazionale: dal 15 al 21 con tanti cori da tutto il mondo, concerti di grande qualità e una novità importante, il GUIDONEUM AWARD, speciale riconoscimento per 3 cori che hanno partecipato al concorso di Arezzo più di 10 anni fa e che, anche grazie a questa partecipazione, hanno avuto successo nel mondo della musica corale internazionale.

Come sempre la settimana del Polifonico si compone di più eventi: la competizione Internazionale, la più prestigiosa, giunta quest’anno alla 56esima edizione, è dedicata al concittadino Paolo Antonio del Bivi detto Paolo Aretino di cui il Centro Studi Guidoniani della Fondazione Guido d’Arezzo sta portando a termine l’edizione integrale delle musiche, delle quali non esiste ad oggi un’edizione moderna in grado di rendere possibile l’esecuzione corretta delle sue opere. A Paolo Aretino è dedicato anche un convegno.

Durante la settimana anche il 25esimo Concorso Polifonico Nazionale e il 23esimo Festival internazionale di Canto popolare. Inaugurato l’anno scorso il Guidoneum Festival è adesso alla seconda edizione e proporrà concerti di alto livello.

Dopo la Masterclass per Direttori di Coro che si svolgerà il 15 e 16 settembre, la serata inaugurale del Polifonico è presso la Chiesa di Santa Maria della Pieve mercoledì 17 alle 21.00 con l’ensemble strumentale Accademia Bizantina con il coro “La stagione Armonica” che eseguirà musiche di Vivaldi diretto da Ottavio Dantone.

Giovedì 18 settembre è la volta invece del Consortium Vocale Oslo e dell’ensemble vocale More Antiquo che per il Guidoneum Festival si esibiscono in Pieve alle 18.00 per un “Omaggio a Guido” con l’esecuzione di canti gregoriani. A seguire in Piazza della Libertà il Festival del Canto popolare dove i cori si presentano con abiti tradizionali e repertori di canti popolari.

I concerti del Guidoneum Festival proseguono venerdì 19, alle 18 sempre nella Pieve di Arezzo con I Piccoli Musici di Casazza. A seguire l’ensemble Ars Antiqua e l’ensemble vocale-strumentale Armonia Antiqua eseguiranno brani di canto gregoriano e canti profani spostandosi dalla Pieve a Piazza Grande con una vera e propria processione che ricalca i costumi dell’Arezzo medioevale con una sorta di “sfida” tra il repertorio sacro e quello profano.

A chiudere la serata di venerdì 19 settembre in piazza Grande il consueto appuntamento con la Festa della coralità dove tutta la cittadinanza è invitata a festeggiare i cori provenienti da tutto il mondo con tanta musica e… tanta birra!

Infine sabato 20 settembre gran finale con i concerti di Joyful Company of Singers (ore 18, Pieve) e Die Singphoniker alle 22.00. Tra i due concerti le premiazioni dei GUIDONEUM AWARDS conferiti ai cori Joyful Company of Singers, Consortium Vocale Oslo e I Piccoli Musici di Casazza, che dopo tanti anni tornano al Polifonico di Arezzo come ospiti, ma che da qui sono partiti oltre 10 anni fa alla volta di lunghe carriere professionali piene di riconoscimenti.

Da segnalare nella giornata di sabato anche la presentazione e proiezione del filmato RTSI (Radio Televisione della Svizzera Italiana): Passione Secondo Giovanni di Paolo Aretino, dir.: A. Parrott, regia: M. Bernardinello.

Nelle mattine di giovedì 18, venerdì 19 e sabato 20 settembre avrà luogo un convegno dedicato a Paolo Antonio del Bivi detto Paolo Aretino: la sua opera, il suo tempo, la sua vocazione drammaturgica.

Tutte le selezioni dei cori in gara si tengono alla Pieve di Arezzo nella giornata di venerdì 19 e sono aperte al pubblico.

Domenica mattina 21 settembre i cori prendono parte alla Messa celebrata nella Pieve di Santa Maria, mentre nel pomeriggio e la sera i 3 gruppi ospiti che hanno ricevuto il Guidoneum Award si esibiscono a Perugia, nella Cattedrale, e a Sangemini nell’ambito della Sagra Musicale Umbra con cui il Polifonico ha stretto per questo 2008 un gemellaggio.

Fondazione Guido d’Arezzo

Corso Italia 102

52100 AREZZO (Italia)

tel.: 0575-356203

fax: 0575-324735

e-mail: fondguid@polifonico.org

sito web: www.polifonico.org

Ufficio Stampa

Silvia Poledrini