Questo sito contribuisce alla audience di

Primo Maggio 2010 a Benevento

Gli studenti del conservatorio "Nicola Sala" al fianco dei lavoratori

Logo conservatorio di BeneventoSabato 1° maggio, nell’ambito della manifestazione organizzata dalle Segreterie Provinciali CGIL-CISL-UIL di Benevento, per la Festa del Lavoro 2010, il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento sarà presente con un concerto dell’Orchestra di Fiati in Piazza Roma a partire dalle ore 19.30.

In un tempo in cui il lavoro è ormai un vero miraggio per tutti, studenti e docenti del Conservatorio di Benevento offriranno solidarietà ai lavoratori sanniti attraverso la propria musica.

Una presenza volta anche a testimoniare la difficoltà in cui si trovano tutti coloro che, dopo anni di studio e sacrifici nell’ ambiente artistico, debbono fare i conti con un lavoro oramai precario, a contratto, o addirittura inesistente.

Come diceva il grande Massimo Troisi, un lavoro accompagnato sempre da un aggettivo al quale non risponde nessuna delle innumerevoli qualifiche che si è costretti a conseguire nella speranza di poter realizzare le proprie aspirazioni, i propri sogni, o quantomeno andare avanti con dignità.

Sempre più giovani talentuosi sono costretti a dover rinunciare alla musica perché “non dà da vivere”. Sempre meno giovani si avvicinano alla musica per farne il proprio mestiere.

L’Orchestra dei Fiati rappresenta per questo una possibilità che il Conservatorio dà ai propri studenti di fare esperienza, incentivando in tal modo anche altri ragazzi a non allontanarsi dal mondo della musica.

Sotto la direzione del maestro Claudio Ciampa, si esibirà un numeroso organico, 54 elementi divisi in fiati, ottoni, legni, percussioni e strumenti ad arco: all’ottavino Erica Parente; ai flauti Vittorio Coviello, Riccardo Ocone, Marilena Mongillo, Cristian Calzone, Carla Bizzarro, Carmela Saccone; agli oboi Umberto D’ Angelo e Luca Di Manso; ai fagotti Luciano Corona e Ugo Montenigro; ai clarinetti Agostino Napolitano, Alessandro Verrillo, Raffaele Covino, Innocenzo Carusone, Rosa Maria Meoli, Francesca Piccolo, Antonella Rinaldi, Luigi Capone, Giovanni Capasso, Serena Piccirillo, Martina Nappo; ai sax contralti Almerinda Mena Forgetta, Michele Galasso, Cosimo Zotti; ai sax tenori Pasquale Cesare e Antonio Mastrogiacomo; al sax baritono Ivan Lepore; al sax basso Pasquale Saccone; ai corni Michelangelo Lanni, Gerardo Papa e Lucio Cerabona; agli euphonium Giovanni Di Lorenzo e Pasquale Falzarano; alle trombe Alessandro Fusco, Gianluca Palmieri, Michelangelo Gallinella, Andrea Verrengia, Michele Iannotta; ai tromboni Giuliano Cerbarano, Mauro Verrillo, Andrea Nassa; alla tuba; ai contrabbassi Valerio Mola e Massimiliano Russo; alle percussioni Sandro Verlingieri, Christian Di Meola, Paola Del Monaco, Silvio Franco Macaro, Antonio Rapa.

L’Orchestra di Fiati del Conservatorio “Nicola Sala”, che si avvale della professionalità dei maestri Giovanni Aiezza, Vincenzo D’Arcangelo e Paolo Rigliari, docenti dell’Istituzione, proporrà un programma di grande appeal, che attinge al repertorio della strumentazione per banda con musiche di autori del calibro di Van der Roost, Waignein, Reed, Holst, de Haan, Shostakovich, Rota, Zimmer, Gerrard.

(A cura di Filomena Formato, studente del Biennio specialistico in Chitarra, indirizzo interpretativo-compositivo, collaboratrice Ufficio Comunicazione)

Per ulteriori informazioni
Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala”
Via Mario La Vipera – 82100 Benevento
tel.: 0824.21102
fax: 0824.50355