Questo sito contribuisce alla audience di

Michele Antonuccio ai Vespri d'organo

Sabato 22 maggio 2010 undicesimo appuntamento della rassegna

Logo associazione trabaciSabato 22 maggio, alle ore 19.30, nella Chiesa dell’Immacolata al Vomero, nuovo appuntamento con la IV edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli - Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, il cui direttore artistico è il maestro Mauro Castaldo.

Protagonista Michele Antonuccio che aprirà il concerto con una Salve Regina di Pieter Cornet (1560-1626), uno dei pochi pezzi giunti fino a noi di questo compositore fiammingo, attivo come organista a Bruxelles, del quale conosciamo ben poco.

Qualche notizia in più la abbiamo per quanto riguarda il musicista successivo, lo spagnolo Bernardo Clavijo del Castillo (XVII secolo), del quale ascolteremo Elevazione.

Per circa un ventennio maestro della Cappella Palatina di Palermo, tornò poi in patria, dove ricoprì il posto di organista della cattedrale di Palencia e quindi si spostò a Salamanca, dove insegnò anche all’Università.

Terzo autore in programma, Giovanni Salvatore (1610-1688), nato a Castelvenere (BN), che recentemente sta conoscendo una discreta rivalutazione, grazie all’interessamento di alcune istituzioni musicali.

Alla sua produzione appartengono la Corrente Seconda ed il Ricercare Secondo, del Secondo Tuono alla quarta alta con due fughe e i suoi Riversi

Il concerto proseguirà con un trittico bachiano comprendente Wachet auf, ruft uns die Stimme BWV 645, con il quale si aprono i sei cosiddetti Corali Schübler (dal nome dello stampatore), Nun Komm’, der Heiden Heiland BWV 659, dai preludi corali di Lipsia e la Fuga in sol minore BWV 578, nota anche come “La piccola”, risalente al periodo del soggiorno del compositore ad Arnstadt

Chiuderà questo ampio recital la Sonata n. 3 in la maggiore, dalle Sei sonate, op. 65, scritte da Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847) su commissione dell’editore inglese Coventry e ispirate ai corali di Bach.

Prossimi appuntamenti sabato 5 giugno, alle ore 19.00, presso la Chiesa di Santa Caterina a Chiaia con il Coro Polifonico “Santa Caterina a Chiaia”, diretto da Mauro Castaldo, all’organo Livio de Luca, e sabato 12 giugno, alle ore 19.00, nella Chiesa di S. Nicola da Tolentino, con il recital di Roberta Schmid

L’ingresso è libero

Per ulteriori informazioni
Associazione Organistica Giovanni Maria Trabaci
Via Duca di San Donato, 28 - Napoli
Tel.: 081.5634518
Cell.: 339.5389103
e.mail: associazionetrabaci@alice.it
sito web: www.associazionetrabaci.it

————————————————————————————————

Michele Antonuccio

E’ iscritto al terzo anno del triennio superiore di Organo e Composizione Organistica al Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento con il prof. Mauro Castaldo.

Ha preso parte, come uditore, al convegno sulla storia, restauro e conservazione degli organi delle chiese di Napoli, ed ha partecipato al seminario di giornalismo e comunicazione musicale coordinato da Stefano Valanzuolo.

Ha partecipato alle rassegne organistiche: “I giovani organisti del Conservatorio di Benevento 2007”, “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli 2007”,”Festival Organistico del Sannio 2008”. Nell’ ambito del Concorso Nazionale di Musica “Antonello da Caserta” III e IV edizione organizzato dal Comune di Caserta e dall’ Istituto S. Antida si è classificato sempre tra i primi.

Ha, altresì, frequentato il corso sui Fiori Musicali di Girolamo Frescobaldi tenuto da L. F. Tagliavini presso la Basilica di S. Giovanni in Laterano in Roma.

Nel 2009 presso il Conservatorio di Benevento, ha seguito il Seminario di “Vocalità ed interpretazione nella musica corale” tenuto da R. Paul Crabb, dell’ Università del Missouri.

Ha inaugurato i concerti d’ organo 2009 per il Conservatorio di Benevento nella Basilica di S. Maria delle Grazie (BN), e i concerti del Festival Organistico del Sannio 2009 nella Cattedrale di Cerreto Sannita (BN).

Nell’ anno 2010 ha inaugurato la settimana dei concerti del Conservatorio di Benevento. Ha nello stesso anno partecipato alla IV edizione della “Via Crucis”.

E’ primo organista titolare della chiesa di S. Bartolomeo Apostolo in Civitella Licinio (BN).