Questo sito contribuisce alla audience di

Dal Segno al Suono

Martedì 21 e mercoledì 22 dicembre 2010 due appuntamenti al Conservatorio di San Pietro a Majella dedicati alla produzione napoletana dell’Ottocento e della prima metà del Novecento

Logo conservatorio napoliIn due concerti, a cura del Prof. Antonio Polidoro, un percorso lungo la produzione musicale dell’ottocento napoletano e della prima metà del novecento.

Martedì 21 e mercoledì 22 dicembre, alle ore 17.30, nella Sala Martucci del Conservatorio di San Pietro a Majella, nell’ambito del progetto “Dal Segno al Suono”, docenti ed allievi presenteranno in varie formazioni brani di Mercadante (col flautista Ciro Liccardi), Pappalardo, Raimondi, Martucci, Van Westerhout, Carelli, Pasquale Mario Costa, Emilia Gubitosi, Franco Michele Napolitano (del quale il maestro Livio De Luca eseguirà all’organo un Allegretto Pastorale), Aladino Di Martino, Paolo Serrao, Gennaro Napoli, Pietro Platania, Terenzio Gargiulo.

Il Coro del Conservatorio, diretto da Elsa Evangelista, curerà l’interpretazione di un Agnus Dei di Emilia Gubitosi, brani dallo Stabat di Pietro Raimondi e la Tarantella di D’Arienzo.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti