Questo sito contribuisce alla audience di

Sicurezza in cucina!

---------------







La presenza di numerose apparecchiature elettriche, il gas metano o in bombole, i fornelli, il forno, gli oggetti da taglio e l’uso di detergenti, rendono la cucina uno degli ambienti più a rischio di tutta la casa. In cucina i fornelli del gas, anche se in perfetto stato di manutenzione, rilasciano gas di combustione nocivi per la salute. Anche i vapori, gli odori e la temperatura contribuiscono a rendere l’aria stagnante e malsana per cui è consigliabile effettuare ricambi d’aria frequenti. La soluzione migliore è comunque l’applicazione di una ventola per l’aerazione continua.


attenzione in particolare a:





tenere lontano dai fornelli i rotoli di carta, gli strofinacci, i guanti di gomma, i recipienti di legno e plastica e tutto ciò che potrebbe prendere fuoco;

non lasciare mai incustodita sul fuoco una friggitrice o una padella contenente olio;

i manici delle padelle e delle casseruole devono essere sempre rivolti verso l’interno dei fornelli;

se vi accorgete che il forno a gas si è spento, chiudete il rubinetto e mettetevi al riparo da un eventuale fiammata, prima di spalancare lo sportello;

chiudere il rubinetto del fornello appena il cibo è cotto; quando uscite di casa la sera, prima di andare a dormire, chiudete sempre l’interruttore generale del gas;

pulire subito eventuali goccie di olio o di grasso sul pavimento: una caduta in cucina con in mano un recipiente contenente liquidi o cibi bollenti può essere molto pericolosa;

verificare periodicamente le spine, le prese ed i cavaletti elettrici di alimentazione dei piccoli apparechi domestici: se non sono in perfette condizioni fatele sostituire immediatamente;

non utilizzare prolunghe o fili volanti per il funzionamento dei piccoli elettrodomestici, ma fatevi istallare una presa vicino al piano di lavoro;

non utilizzare mai apparecchiature elettriche con le mani umide o bagnate;

leggere le istruzioni d’uso degli elettrodomestici e attenetevi a quanto indicato; al primo accenno di mal funzionamento fateli riparare;

non stirare a piedi nudi e non arrotolate sul ferro ancora caldo il cavo di alimentazione;

non lasciate a portata di bambino i fiammiferi, accendini, oggetti da taglio, cordicelle, piccoli elettrodomestici; anche i sachetti di plastica vanno riposti con attenzione, perchè i bambini potrebbero infilarseli in testa per gioco e soffocare;

non mettere mai sostanze tossiche negli scaffali o nelle credenze dove tenete i cibi;

bevande alcoliche, detersivi, cosmetici, medicinali, prodotti chimici per la pulizia della casa vanno conservati in armadi possibilmente chiusi e comunque non accessibili ai bambini;

leggere sempre bene le indicazioni sulle confezioni dei prodotti e non travasare mai liquidipericolosi dalla loro confezione originale in bottiglie vuote anonime di contenuto onde evitare equivoci sul contenuto.