Questo sito contribuisce alla audience di

Lesioni del midollo spinale (5)

Quali sono le cause disfunzione erettile?

Negli uomini affetti da disfunzione erettile, le reazioni biochimiche responsabili dell’erezione non avvengono normalmente: per questo motivo i vasi arteriosi non si dilatano sufficientemente e il pene non può riempirsi di sangue. Una volta si pensava, erroneamente, che la disfunzione erettile fosse un problema prevalentemente psicologico o un risultato inevitabile dell’invecchiamento. Mentre è vero che l’età può rappresentare un fattore favorente, non è corretto sostenere che la disfunzione erettile è una condizione inevitabile dovuta all’invecchiamento. E’ invece ormai noto che la maggioranza dei casi di disfunzione erettile è associata a cause organiche. Per esempio traumi a carico dei nervi ,in seguito a una lesione al midollo spinale, possono interrompere la connessione tra il sistema nervoso e il pene e provocare una disfunzione erettile.
Altri comuni fattori di rischio sono:

- patologie che riducono il flusso di sangue al pene quali diabete, pressione alta alti livelli di colesterolo e indurimento delle arterie (arteriosclerosi);

- altre patologie traumatiche a carico dei nervi o malattie quali sclerosi multipla, ictus traumi cranici, o fratture pelviche,

- condizioni psicologiche quali l’ansia e lo stress;

- altre condizioni cliniche quali patologie renali o epatiche e squilibri ormonali;

- farmaci che possono provocare, come effetto collaterale la disfunzione erettile come quelli compresi nelle seguenti categorie; antidepressivi, diuretici, farmaci per la pressione alta, farmaci che abbassano il colesterolo, antidiabetici, alcuni farmaci antitumorali farmaci antiinffiamatori non steroidi (FANS) e farmaci antiepilettici;

- fumo di sigarette, abuso di alcool, e/o uso di droghe.