Questo sito contribuisce alla audience di

L'Anca

--------

E’ l’articolazione che unisce l’arto inferiore al tronco. Il suo nome tecnico è articolazione coxo-femorale e le sue superfici sono rappresentate dalla testa del femore e dall’acetabolo dell’osso dell’anca. La testa del femore ha grosso modo la forma di due terzi di sfera e un diametro di circa 4 cm, rivestita di cartilagine. L’acetabolo è una cavità posta sulla parte inferiore della faccia esterna dell’osso dell’anca (l’osso piatto che forma il bacino, insieme a osso sacro e coccige), rivestita di cartilagine. Nella parte centrale dell’acetabolo è presente un’area (fossa dell’acetabolo) da cui origina un legamento (detto legamento rotondo) che si inserisce sulla testa del femore, conferendo ulteriore stabilità all’articolazione. Oltre a questo, i mezzi di unione sono costituiti dalla capsula articolare, che in alcuni punti si ispessisce formando dei legamenti che si fissano all’osso dell’anca e da tre legamenti di rinforzo, posti fra le tre ossa che, fuse, formano l’osso dell’anca (ileo, ischio e pube) e il femore.