Questo sito contribuisce alla audience di

Facilitazioni per le persone disabili

da leggere!

Introduzione
Gli organizzatori dei concerti pop dovrebbero predisporre delle sistemazioni adatte, dove possibile, a garantire che le persone disabili possano frequentare il concerto o la manifestazione. Questo include le persone sulle sedie a rotelle, coloro che hanno difficoltà nel camminare, e coloro che hanno la vista oppure l’udito impediti. I dettagli sulle organizzazioni nazionali che possono fornire guida e assistenza sono descritte nei paragrafi successivi.

Accesso
Nella fase di progettazione dell’intera scena, l’organizzatore dell’evento ha bisogno di considerare come sistemare al meglio le persone disabili. I provvedimenti da prendere dovrebbero includere la realizzazione di facili accessi ed adeguati mezzi di fuga da usare in caso di emergenza. Il numero delle persone che potranno essere ammesse verrà stabilito e sarà in accordo a quanto richiesto dalle autorità competenti, potrà dipendere da un numero vario di fattori incluso la costruzione e la struttura interna del luogo di ritrovo. La predisposizione di spazi per le sedie a rotelle in differenti parti dell’area dei posti a sedere, consentirà alle persone disabili di sedersi vicino ai loro amici ed a poter scegliere come meglio sistemarsi.
Nota: Gli spazi per le sedie a rotelle nelle zone con posti a sedere, dovrebbero essere aree sufficientemente spaziose da consentire la manovravilità della sedia a rotelle. Generalmente, una sedia a rotelle manuale necessita approssimativamente di 0,9 metri di larghezza per 1,4 metri di profondità. Una sedia a rotelle elettrica ha bisogno di uno spazio superiore. Nella fase di progettazione occorre considerare anche che, quando qualcuno trasferisce il disabile dalla sedia a rotelle al posto a sedere, tale operazione dovrebbe essere compiuta senza che si debba ostruire il passaggio di servizio o la via d’uscita. Quando invece una persona disabile rimane sulla propria sedia, questa dovrebbe essere piazzata in una posizione tale da non ostruire ne i passaggi di emergenza ne le vie di servizio e neppure disturbare le altre persone. Sarà utile mettere a disposizione mettere a disposizione un’assistente nei casi di maggiore necessità. Normalmente i disabili sulle sedie a rotelle non possono utilizzare le aree con gradini senza l’aiuto di qualcuno. Questo significa che l’accesso alle vie interne dovrà essere o tutto allo stesso piano, oppure dovranno esserci delle rampe. Le rampe per i disabili su sedia a rotelle devono essere conformi allo standard britannico n° 5810. La rampa dovrà avere un leggero gradiente di inclinazione che si consiglia sia compreso tra 1 e 12. Le rampe dovrebbero avere ogni 10 metri uno spazio in piano, destinato al riposo. Naturalmente esse dovrebbero avere dei bracci di sicurezza e dei corrimano. Il pubblico in piedi può causare dei movimenti ondulatori, e tutti i disabili su sedia a rotelle in tal caso dovrebbero essere sistemati in un’area dove essi possano risultare intoccabili da tali movimenti, ma da dove possano anche avere una chiara visione del palco. Durante gli spettacoli all’aperto, i disabili sulla sedia a rotelle dovrà, se possibile, essere sistemato o nell’area all’aperto, oppure su una terrazza. Si dovrebbero considerare i seguenti punti:

sistemazione in un’area a parte dove comunque sia consentita una chiara visione del palco (il livello di veduta di un disabile su sedia a rotelle si ritiene essere compreso tra 1,1 e 1,25 metri)
predisporre superfici compatte per gli accessi, vie di fuga e aree di veduta
predisporre accessi diretti verso le uscite
nel caso in cui vi siano particolari e densi affollamenti, si consiglia di far sistemare i disabili su speciali piattaforme di veduta.
Persone con difficoltà visive
Le persone che hanno problemi di vista o visione distorta dei colori, possono incontrare delle difficoltà nel riconoscere i segnali di informazione visiva inclusi quelli usati per la sicurezza antincendio. I segnali quindi dovranno essere progettati e sistemati in modo tale che possano essere visti, letti ed interpretati facilmente. Una buona illuminazione e l’uso di semplici colori contrastanti, possono aiutare le persone con i problemi di vista a muoversi intorno. Ogni informazione necessaria per comprendere questa situazione può essere richiesta ed ottenuta dall’Istituto Nazionale Reale per i Non Vedenti, o dalla Federazione Nazionale dei Non Vedenti del Regno Unito.

Idoneità del luogo
Nel decidere se un luogo è adatto per le persone disabili, specialmente coloro che sono sulle sedie a rotelle, contribuisce in maniera determinante le facilitazioni di accesso, le sistemazioni igieniche e di pulizia, la leggibilità dei segnali e le qualità dell’illuminazione. Idoneo alle persone disabili dovrà essere anche l’area di parcheggio che dovrà prevedere spazi più ampi del normale (circa 3,6 m) al fine di facilitare le manovre.

Pubblicità
Sarà utile per gli organizzatori dare pubblicità delle facilitazioni che sono disponibili, per quell’evento, in modo appropriato:

informare le associazioni locali dei disabili, i gruppi di accompagnamento e i locali pubblici del luogo
informare le organizzazioni nazionali dei disabili con preghiera di informare, a loro volta, tutti i loro affiliati della nazione
informare il dipartimento dei servizi sociali delle autorità locali della struttura specifica per disabili
informare i giornali locali, le stazioni radio e i telegiornali
i centri di informazione turistica
tutti i programmi radio nazionali e commerciali che hanno comunicati anche per non udenti e non vedenti
Fonti di consulenza
I nomi e gli indirizzi delle organizzazioni rappresentanti i disabili e le persone con handicap sensoriali, possono essere trovati nelle pagine gialle. Per convenienza qui di seguito si riportano alcuni nomi e indirizzi delle principali organizzazioni.
(N.d.T.: nel testo originale sono contenuti i suddetti nominativi che non riteniamo utile riportare).