Questo sito contribuisce alla audience di

Lo strano destino di James Dean, il giovane mito di Hollywood

Era il 30 settembre 1955 quando il giovanissimo attore, a soli 24 anni, perde la vita in un incidente stradale. Molti aloni e sospetti aleggiano sulla sua morte

Sono trascorsi oltre 50 anni, ma resta ancora intatto il mistero sulla tragica fine di James Dean. La morte dell’attore, mito del cinema mondiale, è ancora oggetto di domande e dubbi. Sulla dinamica certa dell’incidente,  che ha stroncato la vita del giovane “ribelle”,  si riscontrano molte inconcruenze ed interrogativi.

 

James Dean, all’anagrafe James Byron Dean, morì il 30 settembre del 1955 a soli 24 anni, mentre veniva trasportato all’ospedale di Paso Robles in California. La sua Porsche Spyder 550 si scontrò con un’auto, una Ford del 1950, condotta da uno studente di 23 anni, Donald Turnipseed, esattamente nel punto in cui l’autostrada numero 41 incrocia la 46. Secondo la versione ufficiale, l’auto guidata dallo studente, svoltò a sinistra tagliando la strada al giovane attore.

 

Un incidente dovuto alla distrazione? Non ho visto arrivare la macchina. Ha sempre dichiarato lo studente, deceduto nel 2000. Tra le cause del sinistro si è ipotizzato che James Dean, viaggiava a velocità molto sostenuta ed era diretto a Salinas per partecipare ad una gara automobilistica. Questa ipotesi pone il primo dubbio: nonostante l’amore per le competizioni su 4 ruote ed i motori,  Dean era sostenitore di una campagna sociale per scoraggiare i giovani a viaggiare ad alta velocità, quindi sembra strano che stesse correndo come un folle.

 

Un altro dubbio riguarda la persona che era veramente alla guida della Porsche. Secondo quanto ricostruito il divo si svegliò presto quella mattina, svolse tutte le abitudini mattutine, si vestì con i soliti jeans e scarpe da tennis bianche ed uscì. Fu poi notato in un ristorante mentre pranzava con un amico ed una volta termitato i due si sono allontanati per raggiungere l’auto  James Dean parcheggiata a poca distanza. Ma chi era quel giovane? Mistero. Nessuno l’ha mai saputo. Forse un amico “intimo “ dell’attore dai gusti sessuali molto particolari e che non disdegnava nè le donne, nè gli uomini?. Dopo diversi sopralluoghi è stato accertato che sulla strada non c’era avvallamenti e le condizioni climatiche erano ottimali. Allora cosa è veramente successo. (continua).

Argomenti

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati