Questo sito contribuisce alla audience di

In vacanza con lo spinello

Operazione antidroga in costiera amalfitana

Blitz anti droga in Costiera Denunciati sedici turisti under 30

 

Amalfi. In vancanza con pinne, fucili, occhiali e spinelli. Vacanzieri beccati a fumare hashish e marijuana: per ben 16 giovani è scattata la segnalazione alla Prefettura di Salerno come assuntori di droga. I carabinieri della Compagnia di Amalfi, anche per la massiccia presenza di turisti che hanno scelta la Costiera come meta per il ponte del 25 aprile, hanno svolto un servizio staordinario di controllo del territorio. In modo particolare l’attenzione dei militari, diretti dal capitano Enrico Calandro e dal luogotenente Paolo Maiellaro, è stata mirata alla prevenzione e repressione dello spaccio. Monitorata l’area da Maiori a Positano. Controllati molti giovani specialmente a bordo di moto ed auto. Quasi tutti sono stati sottoposti a perquisizioni personali.

 

I ragazzi trovati in possesso di dosi personali per qualche ora di sballo provengono non solo da diverse località della Costiera ma, anche dall’Agro nocerino-sarnese, dal Napoletano e dall’Avellinese. La loro età varia dai 18 ai 30 anni. Molti sono studenti, altri hanno posti di lavoro anche ben pagati. In totale sono stati sequestrati 20 grammi di “erba” che sono stati inviati al laboratorio analisi del Comando provinciale dei carabinieri di Salerno. I ragazzi segnalati alla prefettura rischiano la sospensione della patente di guida anche fino a dodici mesi, nonché l’obbligo di sottoporsi a cicli terapeutici presso strutture specializzate nel recupero delle tossicodipendenze.

Lucia Criscuoli

dal Mattino di Napoli

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati