Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Omicidio Sarah Scazzi: le bugie di Cosima, la pericolosa Sabrina

    Perchè Cosima Serrano, zia di Sarah e madre di Sabrina, continua a dire bugie?Perchè Sabrina potrebbe continuare ad uccide e chi potrebbe essere la prossima vittima? Continua il "giallo" dell'omicidio di Avetrana.

  • Omicidio di Sarah Scazzi: è Sabrina l'assassina

    Dopo un lungo interrogatorio, durato undici ore, Michele Misseri conferma le accuse contro la figlia Sabrina: è stata lei a strangolare la piccola Sarah, lui ha solo nascosto il cadavere ritratta, inoltre, di aver abusato della nipotina deceduta. Eppure qualcosa ancora non quadra.....

  • L'omicidio di Sarah Scazzi: il movente la "gelosia"

    Mentre si attende il risultato dell'"incidente probatorio" Sabrina Misseri resta in carcere dopo il rigetto dell'istanza presentata, dagli avvocati, al Tribunale del riesame. Secondo l'accusa è lei l'unica assassina della piccola Sarah. Il movente? Sembra che sia la gelosia.

  • Sarah Scazzi: un omicido tra dubbi, luci ed ombre

    Era veramente da solo Michele Misseri quando ha strangolato la nipote? Avrà avuto dei complici e quale il ruolo della cugina Sabrina? Troppi interrogativi tutti ancora da chiarire.

  • Confessa l'assassino di Mattias Romano

    A massacrare il giovane di 17 anni trovato cadavere a Positano è stato il patrigno. Molto in dubbio il movente.

  • L'omicidio della piccola Annarella Bracci

    il corpo senza vita di Annarella Bracci di soli 12 anni fu ritrovato in fondo ad un pozzo in aperta campagna alla periferia di Roma. Era stata ammazzata dopo un tentativo di violenza carnale. Il suo assassino non è mai stato trovato.

  • Il mostro di Marsala

    Era il 1971 quando, a Marsala in provincia di Trapani, scompaiono tre bambine: Ninfa, Virginia ed Antonella. Verranno ritrovate morte dopo alcuni giorni. Di questa strage viene accusato lo zio di Antonella, Michele Vinci che confesserà di essere lui il "mostro". A distanza di 25 anni restano ancora forti dubbi: l'uomo era solo? No. Troppi dettagli confermano la presenza di una complice. Perchè Michele Vinci ha sempre taciuto?

  • L'OMICIDIO DEL CASOLARE

    L'atroce morte di Stefania Delli Quadri ammazzata a soli 15 anni dal cugino Leonardo Racano. Complice del suo aguzzino il fratello di 18 anni, Maurizio Delli Quadri e un loro intimo amico: Antonio Lombardi di 27 anni. Il corpo della ragazzina, che aveva subito percosse e tentativi di violenza carnale, fu ritrovato in un casolare abbandonato semi- carbonizzato.

  • Per non dimenticare: il massacro di Marzia Savio

    La ragazzina di soli 11 anni era stata rapita da un amico di famiglia per chiedere un riscatto miliardario. Il suo corpo straziato fu ritrovato dopo 4 mesi.

  • Annalisa Durante: Una vittima innocente

    La ragazza, di soli 14 anni, è stata uccisa per caso, durante uno scontro a fuoco tra due clan contrapposti, nel quartiere Forcella di Napoli.