Questo sito contribuisce alla audience di

Le relazioni culinarie

&#nbsp; Le relazioni culinarie - di Andreas Staikos Divenuto un piccolo caso in Gran Bretagna, Francia, Germania, Olanda e Finlandia, il racconto&#nbsp; di Andrea Staikos, "Le relazioni culinarie", si e' guadagnato un posto nella libreria di ogni buongustaio.....

anche in virtu’
delle  ricette di cucina greca, in esso contenute, ed ora sta  anche per approdare al grande schermo.

La disfida, a suon di gustosissime preparazioni della tradizione greca (e non solo), tra idue
amanti della stessa donna dovrebbe presto diventare un film.

Staikos è uno scrittore greco che ha appena pubblicato un delizioso e breve
romanzo dal titolo curioso: “Le relazioni culinarie”.

Ogni capitolo del libro si chiude con una ricetta che invita anche il più
maldestro dei cuochi a cimentarsi con l’alchimia dei sapori e dei profumi della
cucina greca.

I piaceri gastronomici e l’intrigo erotico sono i
protagonisti indiscussi della novella di Staikos. Una storia attuale d’
amore  che si svolge intorno alle ricette d’innaffiamento servite in su fra
le relative pagine.

Nanà, la protagonista del romanzo, è la persona che tutti avremmo voluto essere:
bella, affascinante, imprendibile, e soprattutto, desiderata.

Nanà è una regina che provoca sapientemente i sui due amanti e, con un colpo di
scena finale, li unisce per sempre nel suo appassionato rimpianto.

Staikos descrive benissimo lo struggimento di chi paventa la perdita di
un’amante insostituibile come Nanà.

Bisogna leggere questo libro perchè si  impara a cucinare (cosa utile e
proficua per i nostri sensi….) leggendo una bella storia che fa considerare
quanto la vita possa essere insapore senza un amico con cui dividere il pan dei
morti.

Ultimi interventi

Vedi tutti