Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • BRUNE KAGER

    Lo zenzero contiene amido, olio essenziale (con numerosi elementi), resina e gingeroli, responsabili del gusto piccante. Ha la proprietà di aumentare la secrezione biliare, è epatoprotettore, ipotensore, bradicardizzante. Agisce sul sistema nervoso centrale, con attività anticonvulsivante e analgesica.

  • Le "madeleines" di Marcel Proust

    Le Madeleines, si trovano un po' ovunque in Francia, soprattutto nella regione Centre e nel bacino della Loira: ma le madeleines di Commercy, in Lorena sono le migliori. questa e' una piccola variazione che contiene il cacao

  • SUD dinner bar

    Si inagurera' a Milano il 29 settembre il Sud Dinner Bar atmosfera, musica, cucina e cocktails...dal sud del mondo! il nuovo punto di ritrovo per gastronomi curiosi e viaggiatori in cerca di atmosfere calde e sapori genuini dal sud del mondo.

  • I sapori e i profumi maltesi

    La gastronomia di Malta, è un incontro di sapori e colori mediterranei, dovuti alla vicinanza con la nostra sicilia, ma non solo con la Grecia, la Turchia, e tutti i paesi che si affacciano sul nostro mar mediterraneo

  • La zuppa della Vedova

    Molto probabilmente queso piatto tradizionale era così chiamato perchè si poteva realizzare con poco denaro

  • Pasticcini Maltesi - Imqaret

    Imqaret è il nome maltese di questi dolcetti, dalla forma diagonale, fritte ed imbottite di datteri, da mangiare ancora caldi nei chioschi ambulanti all’ingresso di Valletta.

  • Biscottini speziati (Gingerbread)

    Ecco un'idea assolutamente economica e facilmente realizzabile. Rifacendoci alla tradizione anglo sassone dei Gingerbread (nata peraltro molti secoli prima sul vecchio continente, ecco a voi questi deliziosi biscottini speziati

  • I sapori della Pasqua maltese

    I dolci fanno parte integrale della Pasqua nell'isola di Malta,&#nbsp; persino nel periodo quaresimale, quando bisognerebbe astenersi dalle tentazioni......

  • Gli hot cross buns di Dianne Carol

    Il termine 'Bun', in inglese, significa panino, anche dolce, come, infatti sono questi qui. Il termine ' hot' - cioe', caldo, fa riferimento a come si mangiano, cioe', tagliati a meta' in senso orizzontale (non bisogna tagliare la crocetta), tostati sotto la griglia, e serviti caldi al burro o al burro e poca marmellata. Il 'cross' e' la crocetta di pasta frolla che si mette sopra prima di infornare, per ricordarci il Venerdi' Santo, e poi, ovviamente, la Santa Risurrezione. E' il pan dolce che si mangia tradizionalmente a Pasqua in GB.

  • Hot cross buns

    un'usanza culinaria molto diffusa nel periodo pasquale è quella degli HOT-CROSS BUNS, focaccine calde preparate con uvetta passa e cannella che si mangiano il Venerdì Santo a colazione spalmate con il burro. Esiste anche una filastrocca che i piccoli inglesi imparano a memoria