Questo sito contribuisce alla audience di

Frittatina di verdure (10 minuti)

I grandi cuochi si vedono col frigo vuoto. E’ facile cucinare dicendo prendete tre etti di macinato, due uova, pan grattato, farina, un mazzo di prezzemolo, due spicchi d’aglio, erba cipollina, mezzo[...]

Frittatina  di  verdure in 10 minutiI grandi cuochi si vedono col frigo vuoto. E’ facile cucinare dicendo prendete tre etti di macinato, due uova, pan grattato, farina, un mazzo di prezzemolo, due spicchi d’aglio, erba cipollina, mezzo bicchiere di vino bianco secco, tre noci, due pinoli, una costa di sedano, mezza carota, un filo d’olio, un pizzico di pepe e sale quanto basta, germogli di soia, aceto balsamico di mele, un limone, sei pomodori ciliegine, tre foglie di basilico, un rametto di origano. Insomma prendete mezza dispensa, tenendo conto che metà delle cose non le avete e sciogliete il dubbio che un rametto di origano è pressappoco una manciata di origano anche se l’origano in rametto non lo avete mai visto, come se vi avessero detto un rametto di sale o di pinoli. Eppure esiste.

L’abito non fa il monaco ed il frigo pieno non fa il cuoco.

I grandi cuochi si vedono quando aprono un frigorifero e dopo aver guardato in fondo all’orizzonte bianco brinato intravedono mezzo dado di finto brodo con la stagnola verde incollata al soffitto. Nel ripiano di sotto un pomodoro grinzoso, un pezzo di pecorino dall’estremità giallo oro quasi verde, un tubetto di pasta d’acciughe spremuto all’osso, una lattina di birra aperta svanita come una star al tramonto, un quarto di burro scaduto, due uova fossili. Ma il grande cuoco non ne fa un dramma. Ricorda che per mantenersi all’università mangiava tutti i giorni patate. Lesse, arrosto, in verde, col sugo, col rosmarino e salvia, col burro e origano e paprika, sempre e solo patate.

Chi ha attraversato il deserto resiste ad un giorno di afa in città senza sudare e bere.

Il gran cuoco raschiando il fondo del frigo, facendo la scarpetta alla dispensa ti prepara una frittatina di verdure. Eccellente!

Ecco una ricetta fatta con degli avanzi di verdura lessa del giorno prima. Possiamo utilizzare a piacere spinaci, bietole, asparagi o quant’altro di verdure cotte trovate in frigo.

Ingredienti (per due persone):

  • Tre uova
  • Cento grammi di bietole (alternativa: asparagi - spinaci)
  • ½ cipolla
  • olio 1 cucchiaio
  • sale
  • latte 1 cucchiaio
  • pangrattato (se non avete pane duro da grattugiare cercate due fette biscottate, tre crakers, un paio di grissini, da sbriciolare)

frittata di verdure in 10 minuti

Preparazione:

Sbattiamo le uova aggiungendo il sale, la cipolla, il latte . Pronta la pastella uniamo la verdura tagliata a pezzettini, mescoliamo bene insieme al pangrattato.

In una piccola padella riscaldiamo l’olio e stendiamo la nostra frittata. Tre minuti e giriamo utilizzando un piatto, altri tre minuti ed il piatto è pronto.

Buonissima anche fredda.

Ultimi interventi

Vedi tutti