Questo sito contribuisce alla audience di

Sugo al mirto - 20 minuti

sugo al mirto, cucina veloce, cucina economica,

Un ottimo sugo, per le grandi occasioni. Facile da preparare.
Vanno bene le penne rigate, mezze penne, tortiglioni, cavatelli, eliche, insomma pasta corta in genere, ma anche tagliatelle larghe e pappardelle. Da utilizzare anche con la polenta.

Due consigli.
il primo per risparmiare:
Il guanciale o la pancetta di maiale cercatela nel market dove tengono i finalini, in genere appaiono dopo il week-end e le feste, tra l’altro sono i migliori perchè ben stagionati. Risparmiate almeno il 50%.

il secondo:
Se cucinate un pò di pasta in più è ottima anche il giorno dopo. Basta saltarla in padella aggiungendo un cucchiaio di sugo e un mestolo di acqua calda leggermente salata.

Ingredienti per 4 persone

800 gr di pomodori maturi
olio di oliva extravergine (q.b.)
1/4 di cipolla
una fetta di guanciale di maiale alta un dito. alternativa: pancetta
1/4 di vino bianco secco
mezzo bicchiere di mirto rosso (liquore). alternativa: liquore Porto
sale

Preparazione
Per prima cosa rosoliamo la cipolla affettata insieme al guanciale tagliato a cubetti e l’olio d’oliva extra.
Aggiungiamo il vino bianco e aspettiamo che evapori. Il pizzico di sale.
A questo punto metteremo i pomodori freschi che precedentemente avremo pulito: tolto la
buccia e passati.
Facciamo cuocere per circa 20 minuti a fuoco lento, girando ogni tanto con un mestolo di legno. Prima di spegnere aggiungiamo il mirto.

Se vogliamo utilizzare questo sugo con la pasta saltiamo in ampia padella con tre cucchiai di panna e formaggio grattugiato, possibilmente pecorino.
Se siamo in zona mediterranea possiamo guarnire i piatti con rametti di mirto (cercateli dal macellaio).

Ultimi interventi

Vedi tutti